Image

COSTA CROCIERE SVELA I NUOVI ITINERARI PER L’INVERNO 2020/21

Dopo la partenza della prima crociera di Costa Deliziosa dello scorso 6 settembre, nei giorni scorsi sono stati resi noti i nuovi itinerari per la stagione invernale 2020-21. Una partenza che resterà nella storia, Costa Deliziosa di Costa Crociere è stata la prima nave del gruppo Carnival Corporation a ripartire dopo lo stop provocato dalla diffusione del pericoloso covid-19.

Progressivamente ci saranno altre partenze disponibili e da porti italiani, tra qualche giorno anche Costa Diadema mollerà gli ormeggi (il 19 settembre) per una crociera settimanale in partenza da Genova alla scoperta del Mediterraneo Occidentale con tappe in Italia.

La buona notizia per la stagione invernale 2020-21 sono dei nuovi itinerari per delle nuove crociere sempre con la massima sicurezza grazie alle nuove procedure sanitarie introdotte a bordo della flotta con il Costa Safety Protocol.

Altra buona notizia in prossimità della stagione invernale è la possibilità di poter vendere le crociere anche ai cittadini europei residenti nei paesi indicati nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, le crociere esclusive per i soli residenti in Italia sono solo per le partenze di settembre di Costa Deliziosa ( 13 e 20 settembre) e la prima di Costa Diadema (19 settembre). Proseguirà il lavoro di Costa Crociere assieme alle autorità europee in tutte le destinazioni previste nel nuovo programma, per implementare le nuove procedure sanitarie che consentiranno agli ospiti di godere appieno della loro esperienza di crociera nel rispetto della massima sicurezza. Contemporaneamente continuerà a tenere monitorata la situazione per una ripartenza progressiva da ottobre di altre navi, con una estensione degli itinerari anche agli ospiti degli altri  mercati europei.

Tuttavia la novità più ghiotta oltre ai nuovi itinerari è il debutto di Costa Firenze nel Mar Mediterraneo, attualmente quest’ultima è alle fasi finali di costruzione presso Fincantieri stabilimento di Marghera.

Costa Firenze è la nave gemella di Costa Venezia, realizzata da Fincantieri presso lo stabilimento di Monfalcone e inaugurata a Trieste il 1 marzo 2019. Come lo stesso nome annuncia, quest’ultima nave avrà degli interni ispirati alla città di Firenze, per una totale full immersion degli ospiti nella bellezza e nello stile italiano dei suoi vari aspetti della vita di bordo, dal design degli interni alla cucina, dall’intrattenimento all’ospitalità. Dal prossimo 27 dicembre 2020 sarà possibile salire a bordo per una crociera di sette giorni nel Mediterraneo occidentale, con scali nelle città di Savona, La Spezia, Napoli, Valencia, Barcellona e Marsiglia.

Fino al 4 ottobre Costa Deliziosa partirà da Trieste per un itinerario alla scoperta di note ed apprezzate località del Sud Italia, dal 10 ottobre la nave offrirà invece crociere di una settimana, sempre da Trieste con destinazione alcune località della Grecia.

Sempre ad ottobre ripartirà anche l’eco ammiraglia Costa Smeralda, prima nave della flotta alimentata a LNG, dal 10 ottobre effettuerà crociere da Savona nel Mediterraneo occidentale. Da novembre Costa Diadema proporrà un fantastico itinerario di 12 giorni alle Isole Canarie, a cui si aggiungerà da dicembre un altrettanto affascinante itinerario di 14 giorni diretto in Egitto e Grecia. Non mancherà il Giro del Mondo, che partirà come previsto per la sua tredicesima edizione il 3 gennaio 2021, con Costa Deliziosa.

Eccetto queste crociere europee, tutte le altre previste da ottobre 2020 a marzo 2021 saranno cancellate. Costa sta provvedendo ad informare gli agenti di viaggio e i clienti interessati dai cambiamenti, ai quali verrà garantita una riprotezione secondo quanto stabilito dalla normativa applicabile. Sono escluse dalle cancellazioni anche le crociere di Costa Favolosa ai Caraibi, per le quali la compagnia darà indicazioni appena possibile.

Leggi di più
Image

WONDER OF THE SEAS FLOAT OUT

Celebrato presso il cantiere francese di Saint Nazaire il float out per quella che nel 2022 sarà la nave da crociera più grande del mondo: Wonder of the Seas.

Quello del float out è sempre un momento importante nella costruzione di una nuova nave, esso segna il passaggio dalla fase di costruzione a quella degli allestimenti interni, in questo caso vi è stato maggiore clamore mediatico poiché si riferisce alla prossima nave da crociera più grande del mondo.

Attualmente questa quinta unità di classe Oasis, è in costruzione presso il cantiere navale francese di Saint Nazaire, fino a prima della diffusione del pericoloso coronavirus per il suo debutto nel 2021 avrebbe dovuto essere la nave da crociera più grande al mondo e la prima della sua classe a navigare in Asia e nel Pacifico.

In queste settimane Royal Caribbean, oltre a confermare un ritardo nella consegna previsto ora a fine 2021 o inizio 2022, non prevede di inviarla in Cina nel breve periodo. Per la gioia degli appassionati non sarà l’ultima, sarà seguita da una sesta unità nell’autunno del 2023 ed infine esiste l’opzione per una settima nel 2026. Rispettando la prassi consolidata di casa Royal Caribbean, Wonder of the Seas avrà sicuramente quel qualcosa in più che la farà diventare la nuova nave dei record. Secondo alcuni rumors non confermati,  questa quinta nave avrà una stazza lorda vicina alle 231.000 tonnellate, circa 3.000 in più dell’attuale Symphony of the Seas. Oltre alla stazza lorda, aumenterà anche il numero della cabine disponibili, saranno 2857 per una capacità su base doppia di 5714 ospiti, circa 200 ospiti in più rispetto a quelli attualmente ospitabili sulla recente Symphony of the Seas entrata in servizio a marzo 2018.

In questi anni la Classe Oasis di Royal Caribbean si è rivelata un enorme successo nel settore delle navi da crociera, con l’arrivo di Wonder of the Seas saranno 23 le navi nave prodotte presso gli storici Chantiers de l'Atlantique per il brand americano.

Nulla trapela su quelle che saranno le dotazioni di bordo disponibili, ma sicuramente anche quest’ultima sarà divisa in sette quartieri tematici e troveranno collocazione tutte le maggiori e più importanti novità di casa Royal Caribbean come la recente suite detta Ultimate Family dedicata alle famiglie, una  Zip Line, 2 simulatori di surf FlowRider®, Ultimate Abyss ovvero lo scivolo che con i suoi 45 metri sopra il livello del mare è il più alto mai realizzato su una nave da crociera, un parco acquatico per divertirsi e tanto altro.

Il vero emblema di questa classe di navi resta il “Central Park” (un vero parco con 12.000 piante vere su cui si affacciano diversi locali) ambiente aperto verso l’alto, non va dimenticata la tipica Royal Promenade (cuore della vita di bordo), l’immancabile pista di pattinaggio ed un intrattenimento di primo ordine con entusiasmanti spettacoli presso l’anfiteatro Acqua Theater collocato a poppa, di giorno piscina, la sera palcoscenico per acrobazie e coreografie acquatiche uniche.

Leggi di più
Image

PRIMA CROCIERA ITALIANA PER COSTA DELIZIOSA

Finalmente Costa Deliziosa è partita da Trieste per la sua prima crociera riservata ai soli ospiti italiani per un itinerario tutto italiano. Una partenza quasi da guinness, Costa Deliziosa di Costa Crociere è la prima nave del gruppo Carnival Corporation a ripartire dopo lo stop provocato dalla diffusione del pericoloso covid-19.

Come annunciato dalla compagnia sarà una ripartenza graduale e da porti italiani, tra qualche settimana anche Costa Diadema mollerà gli ormeggi (il 19 settembre) per una crociera settimanale in partenza da Genova alla scoperta del Mediterraneo Occidentale con tappe in Italia.

Nelle ultime settimane Costa Crociere assieme alle autorità ha lavorato per implementare le nuove procedure sanitarie che consentiranno agli ospiti di godere appieno della loro esperienza di crociera nel rispetto della massima sicurezza. Contemporaneamente continua a tenere monitorata la situazione per una ripartenza progressiva da ottobre di altre navi, con una estensione degli itinerari anche agli ospiti degli altri  mercati europei.

Costa Deliziosa navigherà con i suoi ospiti solo tra i porti italiani di Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa, Catania, e come scritto in precedenza sarà riservato a soli ospiti residenti in Italia. La compagnia ha sviluppato un protocollo di salute e sicurezza che prevede test Covid-19 con tampone per tutti gli ospiti e l’equipaggio, controllo della temperatura, visite delle destinazioni con escursioni protette, distanziamento fisico anche grazie alla riduzione del numero di passeggeri rispetto alla capienza massima, nuove modalità di fruizione dei servizi di bordo, potenziamento della sanificazione e dei servizi medici.

L’imbarco dei primi ospiti presso terminal di Trieste è avvenuto in fasce orarie differenziate grazie al check-in online, ogni ospite è  stato sottoposto al controllo della temperatura corporea, alla verifica del questionario sanitario ed a un test con tampone antigenico. Solo dopo aver completato con successo queste verifiche, con l’esito del test,  l’ospite è potuto salire a bordo di Costa Deliziosa. Nel caso in cui durante l’imbarco si verifichino dei casi dubbio, è possibile effettuare un test con tampone molecolare. Prima dell’imbarco tutto l’equipaggio è stato sottoposto a test con tampone molecolare in momenti diversi, ed ha osservato un periodo di quarantena di 14 giorni, test che verranno ripetuti almeno una volta al mese.

Rimodulata in base alle nuove disposizioni l’offerta di bordo, nessuna rinuncia ma tanta sicurezza per tutti gli ospiti grazie al distanziamento fisico possibile grazie alla riduzione della capienza massima della nave. In questo modo, gli spettacoli sono proposti più volte per gruppi ristretti di persone, nei ristoranti disponibile solo il servizio al tavolo. Inoltre i posti disponibili nei teatri, show lounge, bar e ristoranti è stata rivista per tenere conto del distanziamento fisico ed in alcuni ambienti come Spa, piscine, miniclub per bambini, sono previsti ingressi scaglionati con un numero limitato di persone alla volta. Presenti dei dispositivi elettronici self service per controlli di temperatura ogni qualvolta desiderino gli ospiti. L'uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra. Tutti i ponti, sia esterni che interni verranno puliti e sanificati con maggiore frequenza ed impiegando prodotti speciali, non mancheranno un maggior numero di dispenser sanificanti per mani in più punti della nave.

Infine concludiamo con una buona notizia, dopo Costa Deliziosa e Costa Diadema da ottobre tornerà operativa anche l’ammiraglia Costa Smeralda, seguita a dicembre da Costa Firenze, nuova nave della compagnia in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera.

Leggi di più
Image

ASPETTANDO CARNIVAL “CELEBRATION”

Reso noto al grande pubblico, attraverso un divertente filmato trasmesso sui canali web della compagnia, il nome della seconda unità alimentata a LNG che si aggiungerà a Mardi Gras nel 2022.

Nel breve video che ha rivelato il nome della nuova nave, numerosi volti noti della compagnia, tra cui anche il fondatore Micky Arison hanno aperto una scatola contenente una grande lettera colorata, l’insieme delle lettere ha formato il nome Celebration. La seconda eco nave si chiamerà Carnival Celebration, non potrebbe esserci scelta migliore per “celebrare” al meglio i primi 50 anni di attività del brand americano.

In realtà non si tratta di un nome inedito, nel passato della compagnia americana un'altra nave ha già assunto questo nome, tuttavia la scelta di questo nome è stata motivata come un omaggio a questa nave del passato molto apprezzata dai clienti ed un riconoscimento per i primi 50 anni di attività che saranno festeggiati nel 2022, anno di debutto della nuova nave.

Nell’anno dei festeggiamenti, Carnival Celebration sarà assieme all’unità gemella Mardi Gras tra le più grandi unità della flotta grazie ad una stazza lorda di circa 180.000 tonnellate oltre ad essere la seconda unità alimentata da un carburante fossile ecologico. Quando entrerà in servizio nel 2022 diventerà la seconda unità della compagnia alimentata con LNG ad operare in Nord America, rientrando nel progetto delle Green Ships Carnival, con l’ obiettivo di contribuire a ridurre le emissioni nocive, salvaguardare l’ambiente e supportare gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità prefissati.

Al momento non sono stati anticipati altri particolari di questa prossima unità, tuttavia come l’unità gemella anche Carnival Celebration potrebbe assumere uno scafo caratterizzato da una nuova colorazione dove il colore blu ricoprirà tutta la prua per poi lasciare spazio ai consueti rosso e bianco, chiaro omaggio alla nazione dove la compagnia ha la propria sede principale. Ovviamente a bordo di questa prossima “fun ship” saranno presenti tutte le principali novità della compagnia e vi sarà la possibilità come per l’unità gemella, di personalizzare la crociera nelle 6 nuove aree tematiche distribuite in 20 ponti a disposizione.

Dalle prime notizie rilasciate, di sicuro a bordo di Carnival Celebration troveranno posto le montagne russe, con il loro percorso mozzafiato intorno al fumaiolo e sospeso sul mare in alcuni punti. Questa adrenalinica esperienza si snoda lungo 245 metri tra curve, ripide discese ad una velocità di quasi 65 km/h. Interamente elettriche, le montagne russe consentiranno a due ospiti di sfrecciare a bordo di un veicolo collocato ad un’altezza di 57 metri sul livello del mare per un esperienza da brivido unica.

Altre info su questa prossima ed interessante “fun ship” saranno rilasciate nei prossimi mesi, per ora è noto solo il suo debutto nel terminal di PortMiami a novembre 2022,  facendo di Miami (Usa) il principale porto di imbarco per Carnival Cruise Line.

 

Leggi di più
Image

COSTA CROCIERE:TEST CON TAMPONE PER TUTTI

In attesa della ripartenza della prima nave Costa Crociere, fissata il prossimo 6 settembre a bordo di Costa Deliziosa, con un itinerario dalla durata di 7 notti in partenza da Trieste alla volta di alcune delle più note località di Grecia ed Italia, ecco nuovi interessanti dettagli. Il primo itinerario che vedrà protagonista Costa Deliziosa dal 6 settembre fino al 27 settembre partirà tutte le domeniche da Trieste, con scali in cinque destinazioni del Sud Italia ricche di fascino, storia e cultura come Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania.

In questi giorni Costa Crociere è diventato il primo operatore crocieristico ad ottenere la certificazione del sistema di prevenzione del rischio biologico a bordo messa a punto dal RINA, società di verifica, classificazione e certificazione delle navi con oltre 150 anni di storia.

Questa importante certificazione è stata ottenuta attraverso un attenta formazione dell’equipaggio, nel rigido rispetto dei nuovi protocolli sanitari e del relativo sistema di gestione di bordo messo in atto da Costa. Tutti questi programmi di formazione rendono più solide e sicure le nuove procedure introdotte a bordo delle navi dal Costa Safety Protocol, il nuovo protocollo sanitario sviluppato da Costa con il supporto scientifico di esperti indipendenti, in risposta alla situazione COVID-19.

In prossimità della partenza della prima crociera di Costa Deliziosa, visto lo stato attuale di diffusione del virus, Costa Crociere ha deciso di effettuare dei test con tampone a tutti gli ospiti prima del loro imbarco. Stessa prassi anche per le altre navi che progressivamente ritorneranno in servizio, test diagnostico antigenico con tampone a tutti gli ospiti imbarcanti.

Il test sarà effettuato durante le fasi di imbarco, grazie a questo ulteriore controllo su tutti gli ospiti sarà possibile individuare immediatamente eventuali casi sospetti di virus Sars-Cov-2, che potranno essere sottoposti a un test PCR per verifiche più approfondite, al fine di stabilire se l’ospite è idoneo a salire a bordo. Prevista per gli ospiti la possibilità di sottoscrivere una copertura assicurativa dedicata, con servizi specifici in caso di bisogno.

Ricordiamo che queste prime crociere post Covid-19 di Costa Crociere al fine di garantire la massima sicurezza per ospiti ed equipaggi nonché delle popolazioni di destinazione, sono destinate ai soli ospiti italiani. Questa scelta è frutto di attente valutazioni e sviluppata in funzione delle recenti ordinanze emesse dal Ministero della Salute italiano in merito ai controlli obbligatori per i viaggiatori di ritorno da alcune destinazioni europee ed estere. Anche se estremamente cautelativa, vuole consentire ai futuri ospiti Costa Crociere di giovare serenamente della propria permanenza a bordo. Si tratta di scelte responsabili e sicure, contemporaneamente si continua a monitorare la diffusione del virus con l’auspicio di un arresto per consentire progressivamente di poter accogliere a bordo delle proprie navi ospiti di altre nazionalità.

Tra le novità dedicate agli ospiti del nuovo Costa Safety Protocol, in aggiunta al tampone pre-imbarco, prevista la possibilità ancora più ampia di poter prenotare svariati servizi a bordo attraverso l’app dedicata MyCosta. Per quello che riguarda la vita di bordo, ogni nave accoglierà meno ospiti rispetto alla capienza massima per garantire un'adeguata distanza ed evitare assembramenti. L'uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra. L’intrattenimento è stato riprogrammato con più spettacoli al giorno per gruppi ridotti di ospiti, niente più buffet self-service ma tutto rigorosamente servito al tavolo dal personale Costa. Tutti i ponti, sia esterni che interni verranno puliti e sanificati con maggiore frequenza ed impiegando prodotti speciali, non mancheranno un maggior numero di dispenser sanificanti per mani in più punti della nave.

 

 

 

 

Leggi di più
Image

MSC CROCIERE TRA SUCCESSI E RINVII

Terminata con successo e senza casi di Covid-19 la prima crociera a bordo di MSC Grandiosa di MSC Crociere.

Iniziata in questi giorni la seconda crociera, il protocollo sanitario realizzato da MSC Crociere si conferma una buona base di partenza che lascia ben sperare per il proseguo dell’attività crocieristica. Tra le azioni previste dal protocollo sanitario ricordiamo un inedita procedura d’imbarco divisa in fasce orarie con check-in digitale, tampone COVID-19 per tutti gli ospiti imbarcanti, un controllo della temperatura e a una verifica tramite un questionario sanitario per garantirà lo stato di salute dell’ospite e la sua idoneità alla crociera. A bordo incrementate le azioni igienico sanitarie e di pulizia con nuovi metodi ed attraverso l’utilizzo di prodotti disinfettanti di tipo ospedaliero oltre all'igienizzazione dell'aria di bordo con tecnologia UV-C che uccide il 99,97% dei microbi.

Il rispetto delle misure previste dal protocollo ha consentito a tutti i crocieristi presenti a bordo di MSC Grandiosa di sentirsi in un luogo sicuro e protetto oltre a giovare di una settimana di vacanza tra relax e divertimento. Elevato il livello di soddisfazione espresso dai primi crocieristi una volta terminata la crociera, un entusiasmo che potrebbe consentire di far viaggiare in sicurezza altri crocieristi in questo scorcio di estate e per la prossima stagione invernale.

Dal successo della prima crociera post Covid-19 al rinvio della partenza di MSC Magnifica, seconda nave della flotta che avrebbe dovuto mollare gli ormeggi entro fine agosto per crociere dalla durata di 7 notti alla scoperta delle località del Mediterraneo orientale, come Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo.

In questi giorni viene confermato da parte di MSC Crociere il rinvio al 26 settembre della partenza di MSC Magnifica. Purtroppo alcune recenti disposizioni introdotte dal Ministero della Salute, tra queste l’introduzione di ulteriori test per tutti i cittadini italiani che sono stati in Grecia, a seguito di qualche cancellazione ed una leggera flessione della domanda per questa crociera, hanno condotto la compagnia a posticipare di quattro settimane la ripartenza della nave.  Molto probabilmente le prenotazioni per questo itinerario alla scoperta delle località della Grecia  tenderanno ad aumentare nelle prossime settimane, ricordiamo che la vendita è aperta a tutti i cittadini residenti dell'area Schengen, anche se a bordo con molta probabilità ci sarà una maggioranza di cittadini e residenti in Italia.

L’itinerario di MSC Magnifica resta invariato, la partenza è fissata per il prossimo 26 settembre dal porto di Bari con tappe a seguire nelle città di Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo.

Nessun problema per gli ospiti colpiti dalle crociere cancellate dal 26 agosto al 19 settembre, per loro la possibilità di poter essere riprotetti  su un'altra crociera, ovvero a bordo di MSC Grandiosa  attualmente naviga nel Mediterraneo occidentale, oppure optare per un Future Cruise Credit (FCC) con la possibilità di trasferire l'intero importo pagato per la crociera cancellata su una futura crociera a loro scelta su qualsiasi nave, per qualsiasi itinerario fino alla fine del 2021.

Leggi di più
Image

COSTA CROCIERE, ECCO I DUE NUOVI ITINERARI

La normale attività crocieristica di Costa Crociere prevede delle crociere internazionali, al momento causa pandemia da Covid-19 e conseguenti restrizioni non è possibile effettuarle, tuttavia dopo aver messo a punto il nuovo protocollo sanitario sviluppato assieme ad un team di esperti scientifici indipendenti detto "CostaSafety Protocol" finalmente è possibile ripartire seppur con delle eccezioni.

Dopo aver fissato la data della ripartenza, il prossimo 6 settembre ecco svelati gli itinerari che porteranno gli ospiti di Costa Crociere alla scoperta di alcune interessanti località nazionali e non.

Come anticipato nei giorni scorsi, sarà una ripartenza moderata e avverrà da porti italiani, la prima nave a ripartire sarà l’elegante Costa Deliziosa da Trieste, seguita il 19 settembre dalla più grande Costa Diadema.

Come si accennava in precedenza, queste crociere di ripartenza hanno delle eccezioni per motivi di sicurezza, a bordo saranno accettati solo ospiti italiani. Scelta coraggiosa e figlia di  ponderate valutazioni sviluppata in funzione delle recenti ordinanze emesse dal Ministero della Salute Italiano in merito ai controlli obbligatori per i viaggiatori di ritorno da alcune destinazioni europee ed estere. Decisione sofferta ma estremamente cautelativa, in questo modo tutti gli ospiti di Costa Crociere potranno ritornare in vacanza a bordo di una nave da crociera in modo sereno e sicuro. Di pari passo la compagnia genovese continua a monitorare la diffusione del virus con l’auspicio di un arresto per consentire progressivamente di poter accogliere a bordo delle proprie navi ospiti di altre nazionalità.

Il primo itinerario che vedrà protagonista Costa Deliziosa dal 6 settembre fino al 27 settembre partirà tutte le domeniche da Trieste, con scali in cinque destinazioni del Sud Italia ricche di fascino, storia e cultura come Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania.

Noto ed apprezzato l’itinerario previsto per Costa Diadema, in partenza il 19 settembre da Genova per fare scalo in magnifiche città d’arte e destinazioni balneari italiane nel Mediterraneo occidentale come Civitavecchia, Napoli, Palermo, Cagliari e La Spezia.

Di sicuro queste crociere di ripartenza programmate da Costa Crociere condurranno gli ospiti italiani a scoprire o riscoprire tutti quei territori, il patrimonio storico, il patrimonio paesaggistico dell’Italia con un'offerta combinata di crociera e strutture di terra davvero interessante.

Tutte le destinazioni previste negli itinerari delle due navi potranno essere visitate esclusivamente con escursioni protette organizzate da Costa.

Per garantire la sicurezza di ospiti, equipaggi e le comunità oggetto di scalo a bordo sarà rigidamente applicato il Costa Safety Protocol, esso prevede nuove regole per effettuare il check-in prima dell’imbarco on line assieme ad un autocertificazione medica assieme alla possibilità ancora più ampia di poter prenotare svariati servizi a bordo attraverso l’app dedicata MyCosta. A bordo delle navi e nei terminal d’imbarco sono previsti dei controlli sanitari più rigidi, come la misurazione della temperatura corporea per tutti gli ospiti, stessa operazione sarà ripetuta ogni volta che un ospite uscirà ed entrerà a bordo durante gli scali. Sempre a bordo delle navi saranno presenti dei dispositivi elettronici self service per controlli di temperatura ogni qualvolta desiderino gli ospiti. La vita di bordo, ogni nave accoglierà meno ospiti rispetto alla capienza massima per garantire un'adeguata distanza ed evitare assembramenti. L'uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra. L’intrattenimento è stato riprogrammato con più spettacoli al giorno per gruppi ridotti di ospiti, niente più buffet self-service ma tutto rigorosamente servito al tavolo dal personale Costa. Tutti i ponti, sia esterni che interni verranno puliti e sanificati con maggiore frequenza ed impiegando prodotti speciali, non mancheranno un maggior numero di dispenser sanificanti per mani in più punti della nave.

Le partenze disponibili al momento sono quelle del 6, 13, 20 e 27 settembre per Costa Deliziosa e il 19 settembre per Costa Diadema, acquistabili a partire dalla prossima settimana.

 

Leggi di più
Image

MSC SEASHORE FLOAT OUT

Celebrato presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone, il float out  (varo tecnico) di MSC Seashore prima nave di classe Seaside Evo di MSC Crociere.

L’atteso float out sancisce il passaggio dalla fase di costruzione in bacino di carenaggio al molo dove saranno completati tutti gli allestimenti di bordo nonché il primo contatto dello scafo della nave con l’acqua.

MSC Seashore prima nave di classe Seaside Evo, oltre ad avere maggiori dimensioni (con i suoi 339 metri sarà la nave più lunga della flotta) rispetto alle attuali navi di classe Seaside avrà anche delle novità che renderanno migliore l’esperienza a bordo dei futuri ospiti. Quando nel 2021 sarà completata, oltre ad essere la più lunga della flotta MSC Crociere sarà anche la nave più grande realizzata in Italia, con una stazza lorda di circa 169.500 tonnellate e qualcosa come 2270 cabine di svariata tipologia per un totale di 5630 passeggeri ospitati. Nel 2022 sarà seguita da un unità gemella ancora senza nome.

Il nome MSC Seashore, in italiano vuol dire “in riva al mare” ribadendo, come le navi da cui deriva, MSC Seaside e MSC Seaview, il concetto di una crociera a tu per tu con il mare. MSC Seashore deriva da una classe di navi progettate per avvicinare il più possibile gli ospiti al mare ed offrire la migliore esperienza possibile di crociera in mari caldi e climi miti, il tutto grazie ad una spettacolare promenade esterna perimetrale oltre a svariate opzioni per il ristoro e relax.

A bordo di MSC Seashore non mancheranno tutti quei dispositivi all'avanguardia di riduzione catalitica selettiva (SCR) che consente di ridurre gli ossidi di azoto del 90% oltre ad un sistema avanzato di trattamento delle acque reflue di nuova generazione (AWTS) per trattare le acque di scarico con una qualità molto elevata. Previsto anche un sistema di alimentazione dell’energia da terra, utilizzabile durante l’ormeggio consentirà di ridurre ulteriormente le emissioni emesse in atmosfera. Questo particolare accorgimento ecologico è disponibile su tutta la flotta MSC Crociere dal 2017, diventato una prerogativa di tutte le nuove costruzioni.

Tra le novità di questa nuova costruzione spicca la nuova lounge poppiera ampia due ponti dotata di una grande vetrata panoramica in grado di ospitare fino a 600 ospiti. Viste le maggiori dimensioni, anche il teatro sarà più capiente, non mancheranno più piscine, un nuovo ristorante con il “sushi train” ed un ponte aggiuntivo per il pregiato “Yatch Club”. Al suo interno troveranno posto due nuove categorie di cabine con 41 Grand Suite Deluxe e due Suite armatoriali con idromassaggio. Disponibili inoltre 28 suite a schiera, due suite con idromassaggio privato. Più spazio anche per le famiglie con nuove cabine multiple adiacenti, esse possono ospitare da sei a dieci persone, non mancheranno cabine più grandi e spaziose anche per gli ospiti con disabilità (75 in totale).

Infine, a bordo di MSC Seashore disponibili tutte le più recenti tecnologie  come” MSC for Me” su più canali digitali, consentirà agli ospiti in modo semplice di prenotare le attività che più gli interessano. Completano la dotazione digitale numerosi touchpoint digitali, un'utile app, una TV interattiva in cabina, schermi interattivi in tutta la nave e ZOE, l'assistente di crociera virtuale, disponibile in ogni cabina.

Non resta che attendere l’arrivo dell’estate 2021 quando per la prima volta le tre navi di classe Seaside navigheranno assieme nel Mar Mediterraneo, MSC Seashore offrirà al suo debutto il noto ed apprezzato itinerario che la vedrà approdare nelle città di Genova, Napoli, Messina, La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna) e Marsiglia (Francia).

Leggi di più
Image

COSTA CROCIERE RIPARTE IL 6 SETTEMBRE

Dopo la ripartenza di MSC Crociere, anche Costa Crociere si prepara a far ripartire le sue navi, la data è fissata per il 6 settembre 2020.

Sarà una ripartenza graduale ed avverrà da porti italiani, la prima nave sarà Costa Deliziosa, per lei un interessante itinerario settimanale in partenza da Trieste alla volta di alcune delle più note località di Grecia ed Italia. Dopo qualche settimana anche Costa Diadema mollerà gli ormeggi (il 19 settembre) per delle crociere settimanali in partenza da Genova alla scoperta del Mediterraneo Occidentale con tappe in Italia e Malta.

Al fine di garantire la massima sicurezza per ospiti ed equipaggi nonché delle popolazioni di destinazione, Costa Crociere ha previsto per le crociere di settembre a bordo di Costa Deliziosa da Trieste e di Costa Diadema da Genova  di accettare a bordo solo ospiti italiani. Questa scelta è frutto di attente valutazioni e sviluppata in funzione delle recenti ordinanze emesse dal Ministero della Salute italiano in merito ai controlli obbligatori per i viaggiatori di ritorno da alcune destinazioni europee ed estere. Anche se estremamente cautelativa, vuole consentire ai futuri ospiti Costa Crociere di giovare serenamente della propria permanenza a bordo. Si tratta di scelte responsabili e sicure, contemporaneamente si continua a monitorare la diffusione del virus con l’auspicio di un arresto per consentire progressivamente di poter accogliere a bordo delle proprie navi ospiti di altre nazionalità.

A bordo delle navi in partenza sarà applicato il nuovo protocollo sanitario sviluppato assieme ad un team di esperti scientifici indipendenti detto "Costa Safety Protocol", esso  prevede una serie regole al fine di garantire una vacanza sicura a bordo delle navi Costa. Questo protocollo sanitario copre tutti gli aspetti della crociera, come le escursioni a terra, l’assistenza medica e le operazioni di imbarco e sbarco nei porti. Inoltre sono previsti dei continui aggiornamenti del Costa Safety Protocol in base all’evoluzione del virus.

Tra le novità dedicate agli ospiti del nuovo Costa Safety Protocol, nuove disposizioni per effettuare il check-in prima dell’imbarco on line assieme ad un autocertificazione medica. Prevista la possibilità ancora più ampia di poter prenotare svariati servizi a bordo attraverso l’app dedicata MyCosta.

A bordo delle navi e nei terminal d’imbarco sono previsti dei controlli sanitari più rigidi, essi prevedono la misurazione della temperatura corporea per tutti gli ospiti, stessa operazione sarà ripetuta ogni volta che un ospite uscirà ed entrerà a bordo durante gli scali. Sempre a bordo delle navi saranno presenti dei dispositivi elettronici self service per controlli di temperatura ogni qualvolta desiderino gli ospiti.

Le escursioni nelle località di scalo sono ora organizzate per gruppi ridotti di persone in bus rigorosamente sanificati prima e dopo l’impiego. Per quello che riguarda la vita di bordo, ogni nave accoglierà meno ospiti rispetto alla capienza massima per garantire un'adeguata distanza ed evitare assembramenti. L'uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra. L’intrattenimento è stato riprogrammato con più spettacoli al giorno per gruppi ridotti di ospiti, niente più buffet self-service ma tutto rigorosamente servito al tavolo dal personale Costa. Tutti i ponti, sia esterni che interni verranno puliti e sanificati con maggiore frequenza ed impiegando prodotti speciali, non mancheranno un maggior numero di dispenser sanificanti per mani in più punti della nave.

Ad eccezione della partenza di Costa Deliziosa e Costa Diadema sono sospese tutte le altre crociere fino al 30 settembre 2020, tutti gli ospiti saranno informati e per loro sono previste delle riprotezioni.

 

Leggi di più
Image

MSC CROCIERE TORNA A NAVIGARE CON MSC GRANDIOSA

Finalmente dopo un lungo periodo di stop causa Covid-19, lo scorso 16 agosto 2020 è partita dal porto di Genova l’ammiraglia MSC Grandiosa, per la sua prima crociera post pandemia di 7 notti alla scoperta di alcune località del Mediterraneo occidentale.

Nelle scorse settimane MSC Crociere aveva presentato il nuovo protocollo sanitario da applicare per le sue crociere, realizzato assieme ad un team di esperti internazionali esso prevede un test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera, solo escursioni organizzate esclusivamente per gli ospiti ed infine un importante copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera.

In questa prima fase di ripartenza estiva, nelle navi che operano nel Mar Mediterraneo MSC Crociere accoglierà a bordo solo ospiti residenti nei Paesi Schengen.

Tra rimorchiatori in festa e sirene suonanti MSC Grandiosa ha mollato gli ormeggi da Genova in perfetto orario alla volta di Civitavecchia, dove al suo arrivo non sono mancati momenti di festa  con getti d’acqua e sirene, eventi festosi che saranno ripetuti anche negli altri porti.

Rivista anche la vita di bordo, tutti gli ospiti imbarcati riceveranno un braccialetto MSC for Me in omaggio, l’impiego di questo tecnologico strumento consentirà a tutti di effettuare alcune banali operazioni in modalità contactless, come ad esempio  l'apertura della porta della cabina, i pagamenti presso bar e ristoranti. Prima della partenza di MSC Grandiosa, tutto l’equipaggio è stato sottoposto ad uno screening sanitario scrupoloso, esso ha previsto 3 test COVID-19 effettuati in diversi momenti ed un periodo di isolamento prima di iniziare le attività a bordo. Successivamente, ogni componente dell’equipaggio  sarà  sottoposto ad ulteriori test e verrà attentamente monitorato anche il suo stato di salute.

A bordo di MSC Grandiosa fin da subito gli ospiti hanno apprezzato l’ampia offerta di ristoranti internazionali, bar e lounge tutti con servizio al tavolo. Non sono mancate anche le abituali attività di bordo, tuttavia esse sono state offerte e proposte con l’impiego di adeguate misure di salute e sicurezza, tra cui il distanziamento sociale, la frequente igienizazione delle mani e l'uso delle mascherine quando necessario.

Positiva anche la risposta da parte dei clienti, in una settimana sono state vendute tutte le cabine disponibili per questa prima crociera a bordo di MSC Grandiosa post Covid-19. Lungo l’itinerario gli ospiti potranno scendere a terra solo effettuando delle escursioni protette offerte da MSC Crociere, dove potranno ammirare la moltitudine di siti archeologici, bellezze  naturali e culturali delle città oggetto di scalo, come Napoli, Palermo, Malta, Genova e Civitavecchia.

Nelle prossime settimane anche MSC Magnifica si prepara a mollare gli ormeggi, per questa unità sono previste crociere alla scoperta del Mediterraneo orientale dalla durata di 7 notti, con tappe a Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo. Sempre possibile iniziare e terminare la crociera da uno dei qualsiasi 6 porti italiani, scegliendo quello più comodo da raggiungere.

Cancellate tutte le altre crociere nel Mediterraneo dal 16 agosto al 31 ottobre compreso, per tutti quelli che avevano già prenotato verrà offerto un voucher Future Cruise Credit (FCC) e un credito da utilizzare a bordo fino a 400 euro, valido su qualsiasi nave con qualsiasi itinerario della flotta MSC Crociere fino a 18 mesi dalla data di emissione. Gli ospiti residenti in Italia e negli altri Paesi Schengen, in aggiunta al voucher Future Cruise Credit (FCC) possono trasferire la propria prenotazione su una delle crociere di quest’estate a bordo di MSC Grandiosa o MSC Magnifica, ricevendo in aggiunta fino a tre escursioni a terra gratuite a seconda della categoria prenotata. Sicurezza e disponibilità per ripartire non mancano a bordo delle navi MSC Crociere.

Leggi di più