Image

Le novità MSC Crociere al TTG 2019

In questi giorni si sta svolgendo uno degli eventi nazionali di maggior importanza per la promozione del turismo mondiale e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. L’evento TTG Travel Experience richiama nella città di Rimini la quasi totalità degli operatori mondiali, enti del turismo, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree, trasporti, strutture ricettive e servizi per il turismo.

Tra questi non può mancare un colosso delle crociere come la compagnia  MSC Crociere, che ha in serbo tantissime novità per l’immediato ed il futuro.

Ecco una sintesi delle novità MSC Crociere:

La prima ed imminente risponde al nome di MSC Grandiosa, la quale sarà battezzata ad Amburgo (Germania)  il prossimo 9 novembre nel corso di una cerimonia evento che vedrà la partecipazione di star mondiali. Con l’ingresso in flotta di MSC Grandiosa, salgono a cinque le nuove unità in appena due anni e mezzo, che hanno visto il mare. Tutte le nuove navi sono parte di un piano di espansione che prevede la costruzione di altre 12 nuove unità entro il 2027. A bordo di MSC Grandiosa debutteranno ben due nuovi spettacoli del Cirque du Soleil at Sea, ancora top secret oltre ad un ampia scelta di strutture e servizi per i suoi quasi 6300 passeggeri. Questa nuova nave è la prima di classe Meraviglia-Plus, è lunga 331 metri, larga 43 metri per una stazza lorda di circa 181.000 tonnellate. Dopo il suo battesimo raggiungerà il mare nostrum dove trascorrerà l’inverno e la stagione estiva alla scoperta di alcune note località come Genova, Civitavecchia, Palermo, Barcellona (Spagna), Marsiglia (Francia) e Malta.

Ocean Cay Marine Reserve, la nuova destinazione nel cuore delle isole Bahamas, realizzata trasformando un vecchio sito industriale in un oasi naturale caratterizzata da spiagge di sabbia bianche, mare dai mille colori e tanta vegetazione. Distante appena 65 miglia nautiche da Miami (Usa), dal prossimo 9 novembre diventerà una tappa irrinunciabile di tutte le crociere MSC. Tutta l’opera di realizzazione dell’isola è stata svolta con l’ausilio di esperti e con l’obiettivo di renderla non un parco divertimenti ma un oasi naturale. Non sorprende che la compagnia abbia deciso di istallarvi una serie di nuove tecnologie ecocompatibili, come pannelli solari, un sistema a circuito chiuso per le acque reflue, dei mezzi elettrici per il trasporto e tutta una serie di misure dirette a ridurre l’impatto ambientale, come l’utilizzo di prodotti biodegradabili e nessun oggetto monouso.

Nuove destinazioni da maggio 2020 per MSC Lirica, impegnata nel Mar Adriatico in crociere di 7 notti con la novità di potersi imbarcare anche da Trieste per scoprire alcune delle più belle e suggestive località che vi affacciano come Dubrovnik e Spalato in Croazia, Corfù e Cefalonia, in Grecia, Kotor, in Montenegro per poi rientrare a Venezia e Trieste. Sicuramente la crociera più interessante è quella che vedrà sempre MSC Lirica partire da Venezia per spingersi fino a Malta e Siracusa. Questo nuovo itinerario di crociera sarà disponibile dal 22 giugno al 7 settembre 2020. Un ottima notizia che consentirà a tutti i futuri ospiti di poter scoprire alcune meraviglie della Sicilia ed in particolare del territorio siracusano come il Parco Archeologico di Neapolis oltre la stessa città di Siracusa.

La programmazione 2020 prevede sia crociere lunghe che crociere di durata ridotta, MSC Poesia e MSC Splendida in autunno hanno in calendario crociere lunghe 12 e 9 notti rispettivamente alla scoperta di Portogallo e Marocco o Madeira e isole Canarie. La città di Genova sarà il porto di partenza per numerose crociere dalla durata di 3,4 o 5 notti a bordo di MSC Poesia.

Più Sud Africa nella stagione 2020\2021 che vedrà la presenza di ben due navi di classi diverse, MSC Opera (Classe Lirica) in partenza da Città del Capo e MSC Musica (Classe Musica) in partenza dalla città di Durban.

Leggi di più
Image

Costa Smeralda inizia le prove in mare

Da qualche giorno l’attesa ammiraglia di Costa Crociere, Costa Smeralda ha mollato gli ormeggi del cantiere per iniziare una prima sessione di prove in mare.

Lo scopo delle prove in mare è di sperimentare il corretto funzionamento di tutti gli apparati di bordo oltre le qualità nautiche della nave, ultimo passo del lungo processo produttivo.

Prove in mare che arrivano con circa un mese di ritardo rispetto a quanto preventivato dai tecnici del cantiere Meyer di Turku (Finlandia), al punto che Costa Smeralda non sarà consegnata nella data prevista dal contratto.

Una notizia che non sorprende più di tanto gli addetti ai lavori, poiché Costa Smeralda rappresenta un progetto di nave innovativo ed altamente tecnologico oltre ad essere caratterizzata da una propulsione a LNG (Gas naturale liquefatto) in grado di abbattere drasticamente le emissioni nocive in atmosfera di ossidi di zolfo e particolato. Sia la realizzazione, quanto la messa a punto finale stanno richiedendo ulteriore tempo sempre con l’obiettivo di offrire, tanto da parte del cantiere quanto dall’armatore, un prodotto nave in grado di stupire i futuri passeggeri che vi saliranno a bordo.

Costa Smeralda e la sua unità gemella Costa Toscana (attesa in servizio nel 2021), è alimentata in porto quanto in navigazione con uno dei combustibili fossili più puliti, ovvero il gas naturale liquefatto (LNG).

La prossima eco ammiraglia Costa Crociere, rappresenterà un omaggio all’Italia con esperienze di viaggio orientate allo stile, all’ospitalità ed all’accoglienza tipicamente italiana. Oltre al nome, ispirato ad una delle più interessanti zone della regione Sardegna, i nomi dei suoi ponti e delle zone pubbliche riprenderanno quelle di famose località italiane come piazze e città. A bordo troverà posto anche il Costa Design Museum, un museo dedicato all'eccellenza del design italiano. In questo unico museo,  tutti gli ospiti potranno osservare le quattro sezioni dedicate rispettivamente al design, alla moda, al cinema e ai mezzi di trasporto rappresentando la celebrazione del meglio del “meglio dell’Italia”. Ovviamente anche l’offerta enogastronomica proposta attingerà le sue radici nella grande tradizione italiana e non mancheranno collaborazioni con partner speciali.

In conseguenza di questo annunciato ritardo, Costa Crociere nelle scorse settimane ha provveduto a cancellare tutte le crociere ed attività promozionali inaugurali già stabilite in precedenza. In questo modo cresce enormemente l’aspettativa intorno a Costa Smeralda, sono sempre più numerose e desiderose le persone che attendono di salire a bordo. Al momento, la prima crociera partirà dalla città di Savona, attuale quartier generale della compagnia, il prossimo 30 novembre per un classico itinerario alla scoperta di alcune località del Mar Mediterraneo Occidentale come Marsiglia (Francia), Barcellona e Palma di Mallorca (Spagna), Civitavecchia e La Spezia. 

Leggi di più
Image

COSTA CROCIERE SALUTA NEORIVIERA E NON SOLO

Ultimo mese di crociere con i colori di Costa Crociere per la più piccola unità della flotta, neoRiviera.
Forte di una stazza lorda di sole 48.000 tonnellate ed una lunghezza di "appena 216 metri", ha offerto nelle sue 624 cabine degli itinerari molto suggestivi e particolari, rivolti a tutti quei croceristi alla ricerca di una crociera dal ritmo lento e dalla possibilità di poter visitare dei luoghi non frequentati dalle grandi navi da crociera, Inoltre, soste prolungate nei porti ed una particolare attenzione per l’aspetto culinario non sono mai mancati.
Negli anni passati Costa Crociere aveva lanciato le crociere denominate "neoCollection" cui aveva dedicato proprio l'unità Costa neoRiviera e non solo. Il futuro brand italiano ha preso la direzione delle grandi navi ecologiche ed alimentate a gas naturale liquefatto, come l'imminente ed attesa Costa Smeralda e la sua gemella Costa Toscana.
La piccola Costa neoRiviera per tutto il mese di ottobre effettuerà crociere dalla durata di 10 notti, l'ultima terminerà a Savona a fine ottobre, dopo la nave sarà trasferita nella vicina Genova per essere sottoposta ad ingenti lavori di trasformazione prima di riprendere servizio con i colori della nuova compagnia AIDA Cruises.
Una volta terminati i lavori, assumerà il nuovo nome di AIDAmira e sarà destinata al brand tedesco controllato da Costa Crociere. Come molti ricordano, entrambi i marchi fanno parte del Gruppo Costa Crociere, leader di mercato in Europa e in Cina. 
Al termine dei lavori di trasformazione, dal cantiere San Giorgio del Porto in Genova, uscirà una nave completamente rinnovata, attesa a Palma di Maiorca il 29 novembre per essere ribattezzata con il nome di AIDAmira.
Questi importanti lavori rappresentano un ottima opportunità per la cantieristica genovese e non solo, se consideriamo tutto l'indotto che generano. Secondo previsioni saranno circa 1000 gli addetti coinvolti, di cui circa 150 diretti del cantiere. I lavori dureranno circa un mese e costeranno circa 50 milioni di euro.
Dopo aver assunto il nuovo nome, diventerà la quarta unità della famiglia "AIDA Selection", denominazione del brand AIDA dedicata ai crocieristi che desiderano visitare luoghi inediti con lunghi scali in un ambiente intimo che solo le piccole unità come la futura AIDAmira possono conferire.
AIDAmira disporrà di ampi spazi all'aperto, 5 diversi ristoranti, 7 bar, un'area benessere di 1.100 m² e circa 700 cabine, di cui 125 con balcone o terrazza solarium privata. Dopo una prima crociera di vernissage dalla durata di 4 notti nel Mediterraneo occidentale, la nave andrà a posizionarsi in Sud Africa per l'inverno offrendo crociere di 14 giorni in partenza da Città del Capo.
Con l'arrivo della primavera inoltrata, ovvero da maggio a settembre 2020 ha in programma due differenti itinerari di una settimana combinabili in un unica crociera di 14 giorni in partenza dall'isola greca di Corfù e scali nelle affascinanti città di Atene, Santorini, Cefalonia in Grecia, Malta, Catania e Crotone in Italia solo per citarne alcune.
Un ottima notizia anche per noi italiani, secondo un recente studio il contributo medio che arriva direttamente da ogni ospite è pari a un valore di circa 74,60 euro in ciascun porto visitato. L'Italia è tra le mete preferite dai ospiti del gruppo Costa Crociere, con 3,2 milioni di passeggeri movimentati, cifra destinata a crescere anche grazie ad AIDAmira, che nella prossima estate farà scalo in alcuni porti del Sud Italia.
Come detto in precedenza, Costa neoRiviera non sarà l'unica a lasciare la flotta con la grande "C", secondo recenti affermazioni del management altre due navi attualmente basate in Europa lasceranno la flotta seguite da altre due navi della flotta Costa Asia nel 2020.
Non un ridimensionamento, ma semplicemente una scelta aziendale di puntare su navi tecnologicamente avanzate ed ecologiche per offrire agli ospiti un prodotto sempre più efficiente.
Leggi di più
Image

NCL diventa plastic free da gennaio 2020

Da sempre attenti alla tutela e rispetto dell'ambiente marino e non solo, Norwegian Cruise Line ha deciso di sostituire tutte le bottiglie di plastica monouso a bordo della sua flotta di navi entro il 1 ° gennaio 2020.
La prima nave a beneficiare di questo intervento ecologico, diretto a non generare tonnellate di plastica da smaltire, sarà la nuovissima Norwegian Encore, attesa al debutto il prossimo novembre.
Norwegian Encore è la quarta ed ultima nave della classe Breakaway Plus ad essere costruita per la compagnia, andrà ad aggiungersi il prossimo 31 ottobre a Norwegian Escape, Norwegian Joy e Norwegian Bliss, entrata in flotta nel 2018.
Come le sorelle della stessa classe è stata realizzata dal cantiere tedesco Meyer Werft nello stabilimento di Papenburg, inoltre ha parte dello scafo di prua decorato con un opera d'arte realizzata dall'artista spagnolo Eduardo Arranz-Bravo, riproduce un labirinto di colori in chiave moderna ed astratta.
Imponenti e di tutto rispetto i numeri di Norwegian Encore, può vantare una stazza lorda di circa 165.000 tonnellate, una lunghezza di 324 metri, larga 41 metri ed in grado di ospitare circa 4000 passeggeri. Come le precedenti navi della stessa classe, a bordo troveranno collocazione cabine di varie tipologie, un interessante Waterfront sul mare, alcuni ristoranti di specialità ed altri numerosi locali.
Dopo una prima traversata atlantica, Norwegian Encore debutterà a Miami a novembre 2019, in coincidenza con il completamento del nuovo terminal a PortMiami di Norwegian Cruise Line dove sarà anche battezzata dalla sua madrina, l'artista americana Kelly Clarkson.
Successivamente inizierà la sua stagione inaugurale di crociere con destinazione le isole più belle dei Caraibi.
A proposito della scelta eco compatibile fatta dai vertici Norwegian Cruise Line, essa è frutto di una collaborazione con l'azienda "JUST Goods", il cui obiettivo non è solo quello di ridurre sensibilmente la quantità di bottiglie in plastica monouso ma anche di incoraggiare e fungere da modello per tutto il settore delle crociere.
"Just" ovvero l'azienda scelta dal colosso americano, grazie ad una visione innovativa e rispettosa dell'ambiente offre un interessante approccio per l'imballaggio ed approvvigionamento dell'acqua.
Tutta l'acqua confezionata offerta a bordo sarà acqua proveniente da una fonte naturale al 100% ed imballata in un cartone di origine vegetale.
Sono diverse le fonti a livello mondiale disponibili per imbottigliare l'acqua, dalle americhe all'europa, di volta in volta l'azienda sarà in grado di soddisfare la domanda generata dalle navi NCL senza sovraccaricare un unica fonte ed impiegando la migliore soluzione di spedizione possibile.
La confezione di acqua è realizzata per l'82% in materiali rinnovabili, il cartone di cui è fatta proviene da alberi cresciuti in foreste gestite in modo responsabile. Il tappo della confezione è realizzato con una plastica a base di canna da zucchero, tutto riciclabile e rinnovabile.
Auspichiamo che questa scelta pioneristica e coraggiosa, possa diventare un modello apprezzato ed imitato anche da altre aziende del settore crociere per una maggiore tutela dell'ambiente in cui viviamo.
Leggi di più
Image

Carnival Panorama completa le prove in mare

Da qualche giorno Carnival Panorama,  terza unità di classe Vista attualmente in fase di completamento presso Fincantieri, ha terminato con successo le prove in mare nel Mar Adriatico.

Quando entrerà in servizio, grazie ad una stazza lorda di circa 133.500 tonnellate ed una lunghezza di 323 metri, ne faranno assieme alle navi gemelle Vista e Horizon,  tra le più grandi unità realizzate da Fincantieri per la flotta di Carnival Cruise Line.

Dopo la sua consegna, Carnival Panorama proporrà crociere di 7 giorni tutto l’anno a partire da dicembre 2019 dal nuovo home-port di Long Beach (Usa), ogni sabato con destinazione le località più affascinanti della Riviera messicana, tra cui Cabo San Lucas, Mazatlán e Puerto Vallarta. Una vera e propria novità, poiché sarà la prima nuova nave Carnival a debuttare sulla costa occidentale USA dopo 20 anni.

A bordo di Carnival Panorama la compagnia ha scelto il Comandante Carlo Queirolo, veterano della compagnia con qualcosa come 33 anni di servizio all’attivo. Italiano di Rapallo (Ge) ha iniziato la sua carriera in Carnival Cruise Line come allievo ufficiale a bordo della nave Festivale nel 1985, nominato Comandante nel 1996. Nella sua lunga carriera ha comandato ogni nave della flotta Carnival oltre a far parte dello staff iniziale di Carnival Elation, Carnival Paradise, Carnival Glory e Carnival Dream.

A bordo della prossima Carnival PANORAMA  sarà possibile ritrovare tutte le più popolari ed apprezzate opzioni  di ristoro, formule d’intrattenimento e attività all’interno quanto all'aperto, già presenti sulle altre navi gemelle Vista ed Horizon. Tra le numerose attività di bordo ricordiamo l’adrenalinico SkyRide, il parco acquatico WaterWorks , il pregiato Alchemy Bar e molto atro. Tuttavia secondo i bene informati, a bordo della prossima PANORAMA potrebbero esserci delle novità uniche che saranno svelate nei prossimi mesi.

Leggi di più
Image

MSC CROCIERE SVELA NUOVI DETTAGLI SU OCEAN CAY

Ocean Cay è l’isola privata alle Bahamas di MSC Crociere attualmente in fase di completamento che aprirà al pubblico il prossimo 9 novembre 2019, la prima nave che vi attraccherà, inaugurando di fatto questa esclusiva destinazione privata sarà MSC Meraviglia.

In questi giorni la compagnia ha rilasciato alcuni interessanti video rendering per scoprire in modo virtuale la nuova destinazione privata alle Bahamas.

La realizzazione della Riserva Marina Ocean Cay, rientra nel piano industriale di MSC Crociere del valore di 10 miliardi di euro, che prevede la costruzione di nuove navi la cui entrata in servizio è iniziata nel 2017 e terminerà nel 2026.

In precedenza, il piccolo atollo era un ex-sito industriale votato all’estrazione della sabbia, durante questi lavori la compagnia assieme a degli esperti ambientali locali ha intrapreso un processo di conversione che porterà alla nascita di una Riserva Marina privata. I lavori in corso porteranno sull’isola più di 2.300 alberi, più di 7.500 arbusti e piante autoctone, in modo da ricreare un ambiente tipicamente tropicale e naturale.

Distante appena 65 miglia nautiche da Miami (Usa), lo scalo potrà essere goduto fino a tarda notte dai crocieristi poiché le navi avranno tempo sufficiente per raggiungere la vicina capitale delle crociere in mattinata.

Tutta l’elettricità necessaria sarà generata da pannelli solari che alimenterà anche gli alloggi del personale di stanza sull’isola, oltre 140 Bahamiani.

Tra gli extra che sarà possibile acquistare presso Ocean Cay, figurano l’imperdibile WiFi, delle cabanas per il relax, attrezzature per sport acquatici, nonché un 'isola separata più piccola che può essere riservata da singoli o gruppi.

Attraverso il video è possibile ammirare alcune delle location più interessanti di Ocean Cay, come ad esempio la Great Lagoon Beach, una sorta di insenatura dai colori paradisiaci del mare ideale per nuotare e praticare sport acquatici. In un altro frame del video è possibile osservare l’iconico faro alto 30 metri, ospita  

un bar in stile Hemingway e una terrazza da dove poter ammirare un incredibile panorama.

Infine, il video mostra anche lo Sneakers Food Court, un ricco ristorante a buffet con piatti internazionali preparati al momento che si ispirano alle tradizioni culinarie di tutto il mondo e l’Ice Cream Parlour, per trovare il perfetto refrigerio  a pochi passi dalla vicina spiaggia.

A partire da Novembre 2019, tutte le navi MSC Crociere in partenza da Miami faranno scalo a Ocean Cay come parte degli itinerari caraibici.

Leggi di più
Image

ALLURE OF THE SEAS NEL 2020 RITORNA IN EUROPA

Come parte del programma Royal Amplified inaugurato dalla compagnia Royal Caribbean, nei prossimi anni alcune delle navi della flotta subiranno un ammodernamento per un costo complessivo di circa 900 milioni di dollari.

Grazie al programma Royal Amplified, saranno introdotte nuove innovative funzionalità, nuove esperienze e numerose novità a bordo di alcune navi di classe Oasis, Freedom e Voyager.

Nella primavera 2020 Allure of the Seas, una delle sorelle di navi da crociera più grandi al mondo si rinnoverà prima di fare il suo rientro in Europa per crociere di 7 notti nel Mediterraneo occidentale in partenza da Barcellona con scali a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia, Civitavecchia e Napoli. La prima attesissima partenza è prevista per il 10 maggio 2020 dal porto di Barcellona.

In sintesi ecco alcune delle novità che sarà possibile trovare a bordo della rinnovata Allure of the Seas

Divertimento-Tanto divertimento presso lo scivolo The Ultimate Abyss tra i più alti su una nave da crociera, The Perfect Storm, con i tre scivoli ad acqua, il parco acquatico per i bambini con piscine, scivoli e cannoni ad acqua. Infine un rinnovato Pool Deck, con il nuovo bar firmato The Lime & Coconut e nuove sedute, cabañas, amache e un solarium per soli adulti. Nuove aree studiate per piccolissimi, bambini e ragazzi con numerose attività nel nuovissimo Adventure Ocean, dedicarsi a scienza e tecnologia nel Workshop e creare forme geometriche scalabili al Play Place. AO Babies è lo spazio per i più piccoli mentre AO Junior è dedicato ai bimbi da 3 a 5 anni. I teenagers possono scegliere tra un’area a loro dedicata con console, musica, film e un ponte all’aperto dove socializzare, la battaglia laser Glow-in-the-dark e la Royal Escape Room - Apollo 18.

Ristorazione-nuove ed interessanti proposte culinarie, come il Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar, ideale per le famiglie, con un menù di specialità italiane, come la pizza fatta a mano, degustazione di prosciutti e salumi e un’ampia cantina di vini e limoncello. Portside BBQ servirà un menù ispirato ai celebri barbecue americani, mentre Playmakers Sports Bar & Arcade è ideale per bere qualcosa seguendo i propri atleti preferiti sui numerosi maxischermi. El Loco Fresh propone “cibo di strada” messicano mentre a Sugar Beach si possono provare fino a 220 tipi di caramelle e gelati. Infine, al Bionic Bar by Mark Shakr, due robot meccanici preparano e shakerano cocktail per i clienti.

Vita notturna- nuovo Music Hall, derivato da una delle location di maggior successo sulla Classe Quantum, con musica dal vivo e spazio per ballare e Spotlight Karaoke, un bar con palco per esibirsi ma anche sale private dove scegliere di cantare tra migliaia di canzoni, dove non mancheranno party a tema ed esclusivi.

 

Allure of the Seas dopo la stagione estiva in Europa, da novembre  2020 salperà per Miami dove, partendo dal Terminal A, proporrà crociere nei Caraibi orientali e occidentali di 7 notti, la maggior parte delle quali prevedrà una giornata a Perfect Day at CocoCay, la nuova isola privata della compagnia alle Bahamas.

Leggi di più
Image

MSC Lirica ospita gli atleti delle Universiadi 2019

Tutto pronto a bordo di MSC Lirica, nave noleggiata come hotel per accogliere alcuni dei partecipanti alle

Universiadi 2019. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, si tratta di una manifestazione sportiva cui partecipano i migliori atleti universitari di tutto il globo. L’Universiade estiva è la perfetta fusione tra olimpiade ed università, oltre ad essere considerata sullo stesso piano, se non superiore alle Olimpiadi Invernali, durante gli anni ha assunto la forma di un festival internazionale dedicato allo sport in senso “universale” oltre alla cultura ed al territorio.

Nel 2016, grazie al sostegno delle autorità nazionali e regionali, la città di Napoli si è aggiudicata l’edizione numero trenta di questa importante manifestazione sportiva.

Un evento sportivo di tale grandezza è in grado di calamitare in città fino a 9000 atleti come in alcune edizioni, cui vanno aggiunti i vari media, supporter, dirigenti e quant’altro.

Onde evitare di trovarsi impreparati di fronte ad un afflusso così imponente e per garantire il massimo comfort, è stato deciso di noleggiare delle unità da crociera che fungeranno da hotel per i partecipanti.

I privilegiati atleti, ospiti di MSC Lirica troveranno una panoramica palestra con vista mare, 3 ristoranti, 8 punti di ristoro, un teatro ed un grande spazio adibito a luogo di preghiera per le varie religioni.

MSC Lirica non è la sola nave da crociera impiegata, di fianco si trova ormeggiata anche Costa Victoria della compagnia Costa Crociere, assieme ospiteranno circa 4 mila atleti, oltre la metà di quelli arrivati in città per l’evento.

Non solo un semplice e lussuoso hotel galleggiante, MSC Lirica dispone di rinnovate attrezzature sportive per gli atleti, personale formato per accogliere al meglio gli atleti ed infine sono stati realizzati degli speciali menu gastronomici. Non mancheranno momenti di svago come tornei di tennis tavolo, il karaoke, serate disco sui ponti delle piscine all’aperto oltre agli straordinari spettacoli teatrali che MSC Crociere mette a disposizione per rendere indimenticabile la permanenza degli atleti a bordo.

Particolare attenzione è stata prevista per la gastronomia, per un attimo la ricca cucina tipica delle crociere è stata messa da parte in favore di una cucina dedicata agli atleti, ricca di specialità italiane, mediterranee ed internazionali, sapientemente cucinate al momento con i migliori prodotti disponibili.

Secondo previsioni, a bordo saranno preparati qualcosa come 15 mila pasti al giorno e l’equipaggio sarà in grado, nei momenti di maggiore affluenza, di somministrare fino a 2000 pasti contemporaneamente.

Disponibili vari menu, Mediterranean, Halal, Vegetarian, Vegan, Asian e Local cusine, il tutto rispettando i valori nutrizionali e le calorie richieste per gli atleti.
Ecco qualche interessante dato numerico per meglio comprendere la mole di questo evento, ogni giorno a bordo di MSC Lirica saranno offerti 800 kg di frutta fresca, 800 kg di pane fresco, 5000 cornetti, 500 kg di verdure ed ortaggi, 500 kg di pesce fresco e 600 kg di carne.

Una volta terminato l’evento Universiadi, MSC Lirica salperà da Napoli alla volta del Mar Adriatico per riprendere il suo itinerario alla scoperta di alcune delle più belle località che vi affacciano, come Santorini, Creta e Spalato solo per citarne alcune.

Leggi di più
Image

Roayl Caribbean ordina una terza Icon

Da qualche giorno il colosso americano delle crociere Royal Caribbean comunica un accordo con il cantiere navale tedesco Meyer Werft per la realizzazione di una terza nave di classe Icon, attesa in servizio nel 2025.

A proposito delle innovative navi di classe Icon, ben poco ancora si conosce, le prime due della classe sono attese in servizio nel 2022 e nel 2024. Con molta probabilità avranno una stazza lorda da circa 200.000 tonnellate e saranno le prime della flotta Royal ad essere alimentate con gas naturale liquefatto (LNG). Si caratterizzano per disporre di particolari accorgimenti tecnologici, tra questi svetta per la prima volta nel campo marittimo l’utilizzo di celle a combustibile. Questo tipo di propulsione, non ancora utilizzato in campo marittimo,  se non in via sperimentale su alcuni yacht e sommergibili, produce elettricità da idrogeno o ossigeno. Nei futuri programmi della compagnia, questa inedita tecnologia propulsiva sarà sperimentata  sulle unità di classe “Oasis” e classe “Quantum”  prima di debuttare sulle nuove navi di classe “Icon”.

Con la realizzazione di queste inedite nuove eco navi, Royal Caribbean punta a ridurre l’impronta di carbonio, aumentare l'efficienza energetica per contribuire a costruire un futuro più pulito.

Con questo ulteriore ordine per una terza unità di classe Icon, cresce la fiducia verso navi dal design innovativo, tecnologicamente avanzate ed altamente efficienti dal punto di vista energetico.

Questa ulteriore commessa prossima alla firma, consentirà ad ai cantieri Meyer, in particolare lo stabilimento di Turku, di avere continuità nella produzione fino al 2025, portando il carico di lavoro medio a livelli mai raggiunti prima, superiori a quelli toccati in occasione della costruzione, tra il 2007 ed il 2009, dei giganti del mare Oasis e Allure of the Seas.

Leggi di più
Image

Nuovo ristorante per Norwegian Encore

Norwegian Encore è la quarta ed ultima nave della classe Breakaway Plus ad essere costruita per la compagnia, andrà ad aggiungersi a Norwegian Escape, Norwegian Joy e Norwegian Bliss, recentemente entrata in flotta.

L’artista spagnolo Eduardo Arranz-Bravo, ha creato l'opera d'arte che andrà a decorare come ormai da consuetudine per la compagnia, lo scafo della quarta e ultima nave della classe Breakaway-Plus. Lo scafo della nave sarà caratterizzato da un "labirinto di colori" dallo stile moderno e astratto ispirato alla vita ed al mare secondo l’interpretazione di Arranz-Bravo.

Una nuova e gustosa esperienza culinaria tutta italiana arricchisce la gamma di ristoranti presenti a bordo di Norwegian Encore. Grazie ad una partnership con LDV Hospitality, ecco il nuovo ristorante Onda by Scarpetta primo di questo genere e si aggiungerà alle sedi presenti a New York, Hamptons, Miami, Las Vegas, Philadelphia, Newport e Londra.

Il nome è proprio quello della tipica espressione italiana “fare la Scarpetta”, il menù da gustare prevede una selezione di piatti a base di pesce e piatti esclusivi, per offrire agli ospiti una vera esperienza in stile "la dolce vita". Il ristorante si distingue per il design tipico dei ristoranti Scarpetta e l’elegante connubio, di materiali naturali come noce e marmo calacatta oro.

Norwegian Encore una volta completata avrà una stazza lorda di circa 165.000 tonnellate, sarà lunga 324 metri, larga 41 metri e potrà accogliere circa 4000 passeggeri. Sulla scia di quanto visto a bordo delle precedenti navi della stessa classe, non mancheranno cabine di varia tipologia, il caratteristico Waterfront sul mare, ovvero un ampio ponte aperto ove sono presenti diversi ristoranti di specialità ed altri numerosi locali. Completano la ricca offerta ristorativa di bordo una grande varietà di bar e lounge oltre a svariate opzioni per il benessere della persona.

Norwegian Encore debutterà a Miami a novembre 2019, in concomitanza con il completamento del nuovo terminal a PortMiami, dedicato a Norwegian Cruise Line. Il terminal sarà caratterizzato da elementi moderni, tra cui illuminazione di ultima generazione, sale di attesa interne ed esterne, una nuova tecnologia per procedure di check-in più efficienti e altre innovative caratteristiche che miglioreranno l'esperienza complessiva degli ospiti.

Leggi di più