PRIMA CROCIERA ITALIANA PER COSTA DELIZIOSA


PRIMA CROCIERA ITALIANA PER COSTA DELIZIOSA

Data : 07-09-2020

Autore : Mirko Metitiero

Finalmente Costa Deliziosa è partita da Trieste per la sua prima crociera riservata ai soli ospiti italiani per un itinerario tutto italiano. Una partenza quasi da guinness, Costa Deliziosa di Costa Crociere è la prima nave del gruppo Carnival Corporation a ripartire dopo lo stop provocato dalla diffusione del pericoloso covid-19.

Come annunciato dalla compagnia sarà una ripartenza graduale e da porti italiani, tra qualche settimana anche Costa Diadema mollerà gli ormeggi (il 19 settembre) per una crociera settimanale in partenza da Genova alla scoperta del Mediterraneo Occidentale con tappe in Italia.

Nelle ultime settimane Costa Crociere assieme alle autorità ha lavorato per implementare le nuove procedure sanitarie che consentiranno agli ospiti di godere appieno della loro esperienza di crociera nel rispetto della massima sicurezza. Contemporaneamente continua a tenere monitorata la situazione per una ripartenza progressiva da ottobre di altre navi, con una estensione degli itinerari anche agli ospiti degli altri  mercati europei.

Costa Deliziosa navigherà con i suoi ospiti solo tra i porti italiani di Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa, Catania, e come scritto in precedenza sarà riservato a soli ospiti residenti in Italia. La compagnia ha sviluppato un protocollo di salute e sicurezza che prevede test Covid-19 con tampone per tutti gli ospiti e l’equipaggio, controllo della temperatura, visite delle destinazioni con escursioni protette, distanziamento fisico anche grazie alla riduzione del numero di passeggeri rispetto alla capienza massima, nuove modalità di fruizione dei servizi di bordo, potenziamento della sanificazione e dei servizi medici.

L’imbarco dei primi ospiti presso terminal di Trieste è avvenuto in fasce orarie differenziate grazie al check-in online, ogni ospite è  stato sottoposto al controllo della temperatura corporea, alla verifica del questionario sanitario ed a un test con tampone antigenico. Solo dopo aver completato con successo queste verifiche, con l’esito del test,  l’ospite è potuto salire a bordo di Costa Deliziosa. Nel caso in cui durante l’imbarco si verifichino dei casi dubbio, è possibile effettuare un test con tampone molecolare. Prima dell’imbarco tutto l’equipaggio è stato sottoposto a test con tampone molecolare in momenti diversi, ed ha osservato un periodo di quarantena di 14 giorni, test che verranno ripetuti almeno una volta al mese.

Rimodulata in base alle nuove disposizioni l’offerta di bordo, nessuna rinuncia ma tanta sicurezza per tutti gli ospiti grazie al distanziamento fisico possibile grazie alla riduzione della capienza massima della nave. In questo modo, gli spettacoli sono proposti più volte per gruppi ristretti di persone, nei ristoranti disponibile solo il servizio al tavolo. Inoltre i posti disponibili nei teatri, show lounge, bar e ristoranti è stata rivista per tenere conto del distanziamento fisico ed in alcuni ambienti come Spa, piscine, miniclub per bambini, sono previsti ingressi scaglionati con un numero limitato di persone alla volta. Presenti dei dispositivi elettronici self service per controlli di temperatura ogni qualvolta desiderino gli ospiti. L'uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra. Tutti i ponti, sia esterni che interni verranno puliti e sanificati con maggiore frequenza ed impiegando prodotti speciali, non mancheranno un maggior numero di dispenser sanificanti per mani in più punti della nave.

Infine concludiamo con una buona notizia, dopo Costa Deliziosa e Costa Diadema da ottobre tornerà operativa anche l’ammiraglia Costa Smeralda, seguita a dicembre da Costa Firenze, nuova nave della compagnia in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera.

Image

Altre notizie dal Blog