MSC SEASHORE FLOAT OUT


MSC SEASHORE FLOAT OUT

Data : 20-08-2020

Autore : Mirko Metitiero

Celebrato presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone, il float out  (varo tecnico) di MSC Seashore prima nave di classe Seaside Evo di MSC Crociere.

L’atteso float out sancisce il passaggio dalla fase di costruzione in bacino di carenaggio al molo dove saranno completati tutti gli allestimenti di bordo nonché il primo contatto dello scafo della nave con l’acqua.

MSC Seashore prima nave di classe Seaside Evo, oltre ad avere maggiori dimensioni (con i suoi 339 metri sarà la nave più lunga della flotta) rispetto alle attuali navi di classe Seaside avrà anche delle novità che renderanno migliore l’esperienza a bordo dei futuri ospiti. Quando nel 2021 sarà completata, oltre ad essere la più lunga della flotta MSC Crociere sarà anche la nave più grande realizzata in Italia, con una stazza lorda di circa 169.500 tonnellate e qualcosa come 2270 cabine di svariata tipologia per un totale di 5630 passeggeri ospitati. Nel 2022 sarà seguita da un unità gemella ancora senza nome.

Il nome MSC Seashore, in italiano vuol dire “in riva al mare” ribadendo, come le navi da cui deriva, MSC Seaside e MSC Seaview, il concetto di una crociera a tu per tu con il mare. MSC Seashore deriva da una classe di navi progettate per avvicinare il più possibile gli ospiti al mare ed offrire la migliore esperienza possibile di crociera in mari caldi e climi miti, il tutto grazie ad una spettacolare promenade esterna perimetrale oltre a svariate opzioni per il ristoro e relax.

A bordo di MSC Seashore non mancheranno tutti quei dispositivi all'avanguardia di riduzione catalitica selettiva (SCR) che consente di ridurre gli ossidi di azoto del 90% oltre ad un sistema avanzato di trattamento delle acque reflue di nuova generazione (AWTS) per trattare le acque di scarico con una qualità molto elevata. Previsto anche un sistema di alimentazione dell’energia da terra, utilizzabile durante l’ormeggio consentirà di ridurre ulteriormente le emissioni emesse in atmosfera. Questo particolare accorgimento ecologico è disponibile su tutta la flotta MSC Crociere dal 2017, diventato una prerogativa di tutte le nuove costruzioni.

Tra le novità di questa nuova costruzione spicca la nuova lounge poppiera ampia due ponti dotata di una grande vetrata panoramica in grado di ospitare fino a 600 ospiti. Viste le maggiori dimensioni, anche il teatro sarà più capiente, non mancheranno più piscine, un nuovo ristorante con il “sushi train” ed un ponte aggiuntivo per il pregiato “Yatch Club”. Al suo interno troveranno posto due nuove categorie di cabine con 41 Grand Suite Deluxe e due Suite armatoriali con idromassaggio. Disponibili inoltre 28 suite a schiera, due suite con idromassaggio privato. Più spazio anche per le famiglie con nuove cabine multiple adiacenti, esse possono ospitare da sei a dieci persone, non mancheranno cabine più grandi e spaziose anche per gli ospiti con disabilità (75 in totale).

Infine, a bordo di MSC Seashore disponibili tutte le più recenti tecnologie  come” MSC for Me” su più canali digitali, consentirà agli ospiti in modo semplice di prenotare le attività che più gli interessano. Completano la dotazione digitale numerosi touchpoint digitali, un'utile app, una TV interattiva in cabina, schermi interattivi in tutta la nave e ZOE, l'assistente di crociera virtuale, disponibile in ogni cabina.

Non resta che attendere l’arrivo dell’estate 2021 quando per la prima volta le tre navi di classe Seaside navigheranno assieme nel Mar Mediterraneo, MSC Seashore offrirà al suo debutto il noto ed apprezzato itinerario che la vedrà approdare nelle città di Genova, Napoli, Messina, La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna) e Marsiglia (Francia).

Image

Altre notizie dal Blog