STOP TOTALE ALLE CROCIERE


STOP TOTALE ALLE CROCIERE

Data : 17-03-2020

Autore : Mirko Metitiero

Il pericoloso virus noto come “coronavirus” si è ormai diffuso a livello globale, in Italia nonostante numerosi sforzi e limitazioni ai movimenti delle persone i contagi aumentano quotidianamente.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato il “coronavirus”  pandemia, ogni Stato deve attuare dei rigorosi piani pandemici per gestire l'organizzazione di ospedali e terapie, in linea con quanto previsto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms).  La pandemia, secondo la definizione dell'Oms è la diffusione in tutto il mondo di una nuova malattia e generalmente indica il coinvolgimento di almeno due continenti, con una elevata trasmissione da uomo a uomo.

A questo punto tutte le compagnie di navi da crociera hanno immediatamente provveduto a fermare le proprie navi nei porti più vicini, i passeggeri sono stati fatti rientrare a casa e gli equipaggi mandati a casa mestamente. La salute e la sicurezza prima di tutto, di seguito riportiamo le azioni intraprese dalle principali compagnie di navi da crociera.

 

Gruppo Royal Caribbean

Ha sospeso tutte le crociere a livello globale della sua flotta, date le circostanze di salute pubblica a livello mondiale. Molte crociere si sono concluse come da programma altre hanno raggiunto il porto più vicino,  tutti i passeggeri hanno ricevuto assistenza per il loro rientro a casa. Al momento le operazioni di crociera dovrebbero riprendere dal giorno 11 aprile 2020.

 MSC CROCIERE

In base alla rapida diffusione del pericoloso Covid-19 si è deciso di interrompere temporaneamente tutte le crociere con sede negli Stati Uniti per 45 giorni fino al 30 aprile, inoltre sono sospese le operazioni navali in tutte le aree considerate ad alto rischio per il virus come Mediterraneo, Emirati e Asia. Tutte le navi ancora in servizio in Sud America e Sud Africa si fermeranno alla fine della loro rotazione stagionale. MSC Crociere, si impegna ad offrire vacanze indimenticabili a tutti gli ospiti, al momento  è desolata per le circostanze attuali che hanno costretto a modificare alcuni itinerari o interrompere la vacanza. Aspettando di  navigare presto in acque più serene, sempre con la massima sicurezza  per ospiti ed equipaggio come priorità assoluta.

CARNIVAL CORPORATION

Carnival Corporation ha annunciato la sospensione di qualsiasi attività crocieristica per altri quattro marchi dopo Costa Crociere, Aida Cruises, Princess Cruises  i brand effettueranno una pausa volontaria di un mese. I brand che effettueranno una pausa volontaria di un mese sono Carnival Cruise Line, Cunard Line, Holland America Line e Seabourn, che si uniscono al resto della flotta dell'azienda. La pausa nelle operazioni di crociera è stata fatta con molta cautela per sostenere lo sforzo globale di contenere la diffusione del coronavirus COVID-19.

 NORWEGIAN CRUISE LINE

Momentanea sospensione  per le crociere di Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises fino al giorno 11 aprile 2020. La sospensione dei viaggi vuole essere un contributo a tutti gli sforzi di contenimento della diffusione del COVID-19. Gli ospiti attualmente in viaggio concluderanno la loro crociera e saranno sbarcati il prima possibile ricevendo tutta l’assistenza necessaria per i loro piani di viaggio di rientro.

Image

Altre notizie dal Blog