Spectrum of the Seas aggiornamento lavori


Spectrum of the Seas aggiornamento lavori

Data : 31-05-2018

Autore : Mirko Metitiero

Nuovo ed interessante aggiornamento fotografico sull’andamento della costruzione di Spectrum of the Seas della compagnia Royal Caribbean.

Ricordiamo che questa prima nave di classe Quantum Ultra è in costruzione presso il cantiere tedesco Meyer Werft di Papenburg.

Per completare la costruzione di Spectrum of the Seas  sarà necessario assemblare qualcosa come oltre 70 grandi blocchi che consentiranno alla nave di raggiungere una stazza lorda di circa 168.000 tonnellate che le consentirà di essere annoverata tra le 5 più grandi navi da crociera al mondo.

Per scoprirla dal vivo dovremo attendere il 2019, anche se la nave riceverà delle specifiche caratteristiche per piacere all’esigente mercato asiatico che la vedrà protagonista al debutto.

Come le navi della precedente classe Quantum, a bordo di Spectrum of the Seas non mancheranno innovazioni tecnologiche e novità al punto da definirla una “smart ship”.

L’atavica scheda magnetica a bordo di Spectrum of the Seas è sostituita da un colorato braccialetto con tecnologia RFID, con un semplice tocco, consente di orientarsi sulla nave, effettuare acquisti a bordo, aprire la porta della cabina e tanto altro ancora.

Tra le innovazioni presenti a bordo, molto apprezzate dai crocieristi è il balcone virtuale presente nelle cabine interne, un grande schermo a LED da 80 pollici diffonde in tempo reale tutto quello che accade intorno alla nave. Non mancherà il Bionic Bar, dove agli ospiti basterà un touch dal proprio tablet per azionare i baristi bionici che in pochi secondi prepareranno il cocktail desiderato.

Un intrattenimento senza precedenti attende il crocierista a bordo, l’originale capsula in vetro  North Star raggiunge un’altezza di 90 metri  sopra il livello del mare,  girando verso l’alto e su se stessa, regala nei suoi 10 minuti circa, una vista inimmaginabile a 360°, aperta in determinati orari quasi tutto il giorno in porto quanto in navigazione.

Dedicato agli amanti del volo il simulatore RipCord by iFLY, in un ambiente sicuro riproduce un lancio con il paracadute. Un grande cilindro trasparente alto circa 7 metri e consente agli ospiti di simulare il volo ammirando il panorama circostante.

Divertimento per ogni età presso il SeaPlex che cambia aspetto durante il giorno e, da pista di autoscontro diventa una pista di pattinaggio, una scuola circense oppure un campo da basket e tanto altro ancora.

Non resta che attendere il suo debutto previsto per il 2019 per un’esperienza offerta di bordo all’insegna del divertimento ed innovazione.





Scritto e redatto da Mirko Metitiero - Pazzoperilmare

Image

Altre notizie dal Blog