ROYAL CARIBBEAN TORNA NEGLI EMIRATI ARABI


ROYAL CARIBBEAN TORNA NEGLI EMIRATI ARABI

Data : 25-10-2019

Autore : Mirko Metitiero

Dopo una breve pausa, ecco nuovamente una nave Royal Caribbean posizionarsi per la stagione invernale 2019-2020 negli Emirati Arabi Uniti, una mite zona molto richiesta negli ultimi anni dove i crocieristi possono cimentarsi in escursioni avventurose, shopping in mega centri commerciali, bianche spiagge e tanto altro.

Gli Emirati Arabi sono facilmente raggiungibili dall’Italia con frequenti voli quotidiani, a seconda della città di partenza il volo può durare tra le 5-6 ore, il fuso orario è di sole 3 ore avanti rispetto all’ora italiana, per cui ogni disagio di jet lag (mal di fuso) è veramente ridotto al minimo. Dal punto di vista della sicurezza, secondo recenti rapporti internazionali negli Emirati e negli stati vicini vi è un tasso di criminalità vicino allo zero,  per cui si può girare in autonomia ed in tutta tranquillità. Altra nota importante, questi paesi  di religione musulmana sono tra quelli dove vi è un Islam più moderato che altrove.

Dubai sarà la città di partenza delle crociere targate Royal Caribbean, una grande metropoli che è cresciuta rapidamente negli ultimi venti anni grazie a numerosi e diversi investimenti specie nel settore turistico.

Differenti e tutte interessanti le attrattive per i turisti, come il Burj Khalifa uno dei grattacieli più alti al mondo, l’hotel 7 stelle Burj Al Arab , gli Emirates Mall (dove è possibile sciare lungo una pista innevata lunga ben 400m).Infine non può mancare una sosta presso i  più antichi mercati cittadini delle spezie e dell’oro, dove fa bella mostra di se l’anello d’oro più grande al mondo, 62 kg di oro!

A partire dal mese di dicembre 2019, la nave Jewel of the Seas  offrirà due itinerari alternati alla scoperta degli Emirati Arabi e non solo, sono previsti scali anche ad Abu Dhabi, Sir Bani Yas, Muscat (Oman), Doha ed in Bahrein.

A proposito della nave Jewel of the Seas, ultima nave della classe detta “Radiance” entrata in servizio nel 2004, nonostante gli anni sono sempre numerosi gli ospiti mondiali che ogni anno hanno apprezzano le sue doti. A bordo di Jewel of the Seas possono essere accolti fino ad un massimo di 2500 passeggeri, in comode cabine di varia tipologia assistiti da circa 850 membri di equipaggio. In tempi recenti è stata sottoposta a lavori di refitting, migliorando ulteriormente una nave molto apprezzata. Nel corso di questi recenti lavori di ristrutturazione sono stati aggiunti i sempre più richiesti ristoranti di specialità, rinnovato il centro benessere, la zona dedicata agli shops ed altro. Presente anche un nuovo grande schermo nei pressi della piscina principale e disponibile una moderna connessione ad internet veloce. Disponibile una zona lido coperta dove sarà possibile giovare di tutti i servizi disponibili a prescindere dalle condizioni meteo esterne. A differenza delle ultime nuove costruzioni sempre più chiuse e con pochi spazi aperti, Jewel of the Seas dispone di una gradevole passeggiata aperta con vista mare che corre lungo il perimetro esterno da prua a poppa.

Infine, Jewel of the Seas oltre a condurre gli ospiti alla scoperta di queste meravigliose destinazioni dispone di una vasta gamma di interessanti intrattenimenti a bordo. Come non ricordare gli apprezzatissimi spettacoli in stile Broadway e ovviamente l’ampia offerta gastronomica con ben 16 tra ristoranti e bar.

Image

Altre notizie dal Blog