ROYAL CARIBBEAN SVELA LE NOVITÀ DELLA NUOVA ODYSSEY OF THE SEAS


ROYAL CARIBBEAN SVELA LE NOVITÀ DELLA NUOVA ODYSSEY OF THE SEAS

Data : 28-10-2019

Autore : Mirko Metitiero

In attesa di vederla navigare, la compagnia Royal Caribbean svela qualche curiosità su cosa sarà possibile trovare a bordo della prossima Odyessey of the Seas, attesa in servizio nell’autunno 2020.

Attualmente, questa seconda nave di classe Quantum Ultra è in costruzione presso il cantiere tedesco Meyer Werft  di Papenburg avrà una stazza lorda di circa 168.000 tonnellate, sarà lunga circa 347 metri e larga circa 40 metri ed in grado di accogliere un massimo di 5200 ospiti circa. Forte di questi numeri, questa innovativa classe di navi si colloca al terzo posto tra le navi da crociera più grandi al mondo, dopo le mastodontiche navi di classe Oasis (228.000 tonnellate) e l’ecologica classe Elios di Carnival Corporation (180.000 tonnellate).

In questi giorni ecco anticipata qualche interessante novità su cosa troveremo a bordo, partendo dal ponte lido che si preannuncia come uno dei più completi della flotta. Questo nuovo ponte lido si sviluppa su due livelli con tante opzioni per l’intrattenimento ed il ristoro, troveranno posto quattro vasche idromassaggio, due piscine, il tutto circondato da numerose casitas e amache ombreggiate. Dedicato agli ospiti più piccoli, Splashaway Bay è un parco acquatico con scivoli d’acqua colorati, fontane e tanto altro. Tra i punti di ristoro spicca El Loco Fresh, dove si potranno assaporare i piatti tipici della cucina messicana, come tacos, burritos, quesadillas e tante salse fresche.

L’emblema di questa classe di navi, ovvero il SeaPlex sarà più ampio e con una nuovissima sala giochi tra le più interattive, con giochi in realtà virtuale individuali, di gruppo, realtà aumentata e tante altre attività per la famiglia. Quando terminano le attività di autoscontro, lo spazio può diventare un adrenalinica arena dove sperimentare nuovi giochi come il laser game dove due squadre contrapposte ci contendono la vittoria.

Sempre all’interno del SeaPlex troverà posto anche il noto Playmakers Sports Bar & Arcade, nuovo locale dotato di tantissimi schermi televisivi per seguire in ogni momento la squadra del cuore o i grandi eventi sportivi, dove non mancano birre ghiacciate, hamburger firmati Playmakers, frappé e le piccanti buffalo wings. Fanno da contorno postazioni per giochi da tavolo e biliardo oltre ad una zona riservata detta Owner’s Box VIP area.

Tanto intrattenimento high-tech, con artisti di talento, tecnologia ed effetti speciali senza eguali. L’ampio salone di poppa detto Two70 dispone di panoramiche vedute a 270 gradi sull’oceano, trasformabili in uno schermo largo 41 metri e largo 7. Di sera l’iconico teatro di poppa diventa multidimensionale grazie a sei Roboscreen che si animano assieme alla musica, effetti speciali, performance di artisti e musicisti. Non mancherà la possibilità di bere un cocktail realizzato dai bartender robotizzati del Bionic Bar!

Anche l’aspetto ristorativo presenterà delle novità con l’introduzione del Teppanyaki, ristorante dedicato alla scoperta di autentici sapori orientali tutti rigorosamente preparati al momento al tavolo da abili chef.

Altra novità è Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar, tipica trattoria italiana dove si cucinano piatti della tradizione con un tocco di innovazione ed un ampio assortimento di salumi  accompagnati da ottimi vini e liquori nostrani.  Infine non potevano mancare i ristoranti preferiti dagli ospiti della flotta Royal Caribbean, ovvero Izumi, specializzato in sushi e sashimi, la steakhouse Chops’ Grill e la fantasiosa e magica cucina di Wonderland.

Per chi è alla ricerca di una scarica di adrenalina a bordo di Odyssey of the Seas ecco l’immancabile FlowRider, il simulatore di caduta libera RipCord by iFly, una parete di arrampicata alta 12 metri ed il nuovissimo SkyPad, ovvero un trampolino elastico che grazie al visore di realtà virtuale, proietta l’ospite in luoghi e pianeti lontani.

Infine, gli itinerari di Odyssey of the Seas la vedranno navigare prima nei caldi Caraibi con itinerari di durata variabile dalle 6 alle 8 notti in partenza da Fort Lauderdale (Usa) per la stagione invernale 2020. Per la stagione estiva 2021 sarà la protagonista del mediterraneo nonché la prima nave di classe Quantum Ultra a navigarvi, con partenze dal suo home port di Civitavecchia alla volta delle più affascinanti località di Turchia e Grecia.

 

Image

Altre notizie dal Blog