PENELOPE CRUZ BATTEZZA COSTA SMERALDA


PENELOPE CRUZ BATTEZZA COSTA SMERALDA

Data : 28-02-2020

Autore : Mirko Metitiero

Grande festa a Savona ed a bordo di Costa Smeralda in occasione del battesimo di questa attesa nuova ecologica nave di Costa Crociere.

Solo nella giornata del battesimo (sabato) è stata svelata l’identità della madrina, ovvero la star internazionale e protagonista di alcuni spot della compagnia, Penelope Cruz. I festeggiamenti sono iniziati al pomeriggio, un emozionata madrina, elegantemente vestita assieme al comandate di Costa Smeralda Paolo Benini, ha tagliato il nastro che ha fatto infrangere la bottiglia di champagne sulla prua della nave, nel rispetto della tradizione marittima. Tra gli ospiti presenti a bordo di Costa Smeralda anche lo chef pluristellato Bruno Barbieri, che ha curato e presentato personalmente il cocktail di gala.

Dopo la cerimonia, tutti gli ospiti presenti hanno assistito allo straordinario show acrobatico “Dream”, realizzato da Viktor Kee, nella splendida cornice del “Colosseo”, innovativo spazio tecnologico situato a centro nave ed ampio 3 ponti, dove si sono esibiti 9 tra i più grandi acrobati del mondo. Il “Colosseo” è il cuore di Costa Smeralda, contornato da schermi luminosi posizionati sia sulle pareti sia sulla cupola, offre la possibilità di creare una storia diversa in ogni porto di scalo e in ogni momento del giorno, dall’alba al tramonto. Intorno alla piazza si affacciano alcuni dei principali lounge bar a tema, dove si potrà sorseggiare un drink o semplicemente ammirare il mare dalla grande parete a vetrate.

In serata i festeggiamenti sono terminati con un affascinante spettacolo di fuochi d’artificio nelle acque antistanti la Fortezza del Priamar, dove Costa Smeralda ha salutato a colpi di sirena i numerosi appassionati accorsi in città.

La nuovissima Costa Smeralda si candida ad essere ambasciatrice dell’eccellenza italiana e delle tecnologie sostenibili, essa fa parte di un piano di 5 nuove navi a basso impatto ambientale ordinate dal Gruppo Costa. Come molti crocieristi ed appassionati hanno potuto già scoprirla, i suoi interni sono un omaggio al paese Italia, nati dal genio creativo del nuovo architetto della Corporation Carnival Adam D. Tihany, con l’obiettivo di esaltare e far vivere in un’unica location il meglio del Paese. Non a caso arredamento, illuminazione, tessuti e accessori, di serie o disegnati appositamente per la nuova ammiraglia sono stati realizzati da quindici partner altamente rappresentativi dell’eccellenza italiana e tutti ovviamente Made in Italy. L’ambiente di bordo che celebra ed unisce tutto il Made in Italy è il CoDe (Costa Design Museum), il primo museo realizzato su una nave da crociera, dove si possono ammirare tantissimi oggetti o mezzi che hanno fatto la storia dell’Italia. Completano l’offerta di bordo una SPA, aree dedicate al divertimento, bar tematici realizzati in collaborazione con grandi brand italiani, 16 ristoranti e aree dedicate alla “food experience”, tra cui un nuovo ristorante dedicato esclusivamente alle famiglie con bambini fino ad anni 12.

Tra le novità segnaliamo il Ristorante LAB,  non potrebbe esserci luogo migliore per mettersi alla prova in cucina, assistiti da chef professionisti ed assieme ai propri amici si potrà sfidare a realizzare dei gustosi piatti nel rispetto della sostenibilità alimentare.  Cambia anche l’intrattenimento a bordo, disponibili spettacoli e attività contemporaneamente in diverse aree per meglio adattarsi ai gusti di tutti. Si potrà provare l’emozione di essere al centro dello spettacolo con le performance di ballerini pop e hip-hop, artisti acrobatici, digital games, party tematici, virtual band, il talent “The Voice of the Sea” e il nuovo Trilogy Show.

Attualmente Costa Smeralda offre un itinerario dalla durata di una settimana nel Mediterraneo occidentale, con scali a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia/Roma e La Spezia. Nel corso dell’estate la nave farà tappa anche a Cagliari e poi a Palermo a partire dall’inverno 2021/22.

Image

Altre notizie dal Blog