MSC Crociere partner di Dubai Expo 2020


MSC Crociere partner di Dubai Expo 2020

Data : 17-12-2019

Autore : Mirko Metitiero

In occasione del grande evento Dubai Expo 2020, ovvero l'Esposizione Universale che si terrà negli Emirati Arabi Uniti dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021, prima Esposizione Universale che si svolge in un Paese arabo, una gradita novità attende i futuri ospiti di MSC Lirica. Per tutti coloro i quali prenoteranno e partiranno a bordo di MSC Lirica, per crociere negli Emirati Arabi nell’inverno 2020 avranno a disposizione un biglietto d’ingresso per Expo 2020 incluso nel prezzo della crociera. Una notizia che renderà felici tutti quei turisti, appassionati ed ospiti in generale che potranno scoprire le meraviglie di un evento mondiale con la comodità ed i servizi che solo una nave da crociera può offrire.

Non solo, tutti gli ospiti che sceglieranno di partire a bordo di MSC Lirica, oltre a ricevere il biglietto d’ingresso per Expo 2020, beneficeranno del trasporto via terra gratuito disponibile dal porto di Dubai fino a Expo 2020 e ritorno. Non finisce qui, inoltre è previsto uno speciale ticket che consentirà loro di saltare le file per la visita di alcuni padiglioni indicati.

Per gli ospiti dell’altra nave MSC Crociere basata negli Emirati Arabi per l’inverno 2020, ovvero MSC Seaview ci sarà la possibilità di poter acquistare comodamente a bordo i biglietti d’ingresso per Expo 2020, evitando in questo modo file e disagi al botteghino d’ingresso.

A partire dall’inverno 2020, MSC Lirica farà scalo a Dubai per crociere di sette notti in partenza ogni domenica con scali ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, Sir Bani Yas l'oasi sulla spiaggia dell'isola al largo della costa della capitale e Muscat in Oman prima di tornare a Dubai.

In occasione di Expo 2020, si attendono qualcosa come 25 milioni di visitatori, per quello che si preannuncia come uno dei maggiori eventi organizzato nel mondo arabo. Il tema principale di questa edizione è: Collegare le menti, creare il futuro. Il caso ha voluto che l’Esposizione cadesse nel 50º anniversario dalla fondazione degli Emirati Arabi Uniti, un sorta di Giubileo dorato per lo Stato.

Expo 2020 sorgerà nel nuovo quartiere dedicato alle fiere detto Dubai Trade Center, con una superfice di 400 ettari, collocato vicino al nuovo Aeroporto Internazionale ?l Makt?m ed a metà strada tra Dubai e Abu Dhabi. Al centro di Expo 2020 vi è la piazza “Al Wasl”, denominazione che riprende l'antico nome di Dubai, il cui significato è “connessione". Da qui vi saranno tre diramazioni, ovvero le tre aree tematiche della manifestazione: Opportunità, Sostenibilità e Mobilità. Ogni area ospita padiglioni tematici con sembianze di tradizionali souk arabi e un'area Best Practice per ognuno dei singoli temi. Tutti i viali attorno alle aree tematiche e la stessa piazza centrale saranno ricoperti da materiale fotovoltaico che genererà il 50% dell'energia richiesta dall'intero sito espositivo. Le grandi tende saranno inoltre utilizzate durante la notte per proiezioni digitali. I trasporti all'interno di Expo 2020 saranno garantiti da una cabinovia, il flusso di visitatori sarà gestito da una flotta di 750 bus a emissioni zero chiamati Expo Riders, oltre ad essere costruita una nuova stazione della metropolitana di Dubai adiacente.

Image

Altre notizie dal Blog