DA RYNDAM A ROTTERDAM, COLPO DI SCENA PER HOLLAND AMERICA LINE


DA RYNDAM A ROTTERDAM, COLPO DI SCENA PER HOLLAND AMERICA LINE

Data : 06-08-2020

Autore : Mirko Metitiero

In piena estate ecco una notizia che stravolge e cambia il nome della prossima unità Holland America Line attualmente in costruzione presso Fincantieri stabilimento di Marghera.

A distanza di mesi dall’annuncio ufficiale in cui veniva annunciato il nome di Ryndam in questi giorni cambio di nome, la prossima ammiraglia terza nave della classe Pinnacle, dopo Koningsdam e Nieuw Statendam entrate in servizio rispettivamente a marzo 2016 e novembre 2018 si chiamerà Rotterdam.

Modificata anche la data di consegna e gli itinerari del debutto causa Covid-19, la prossima Rotterdam è attesa in servizio a fine luglio 2021, due mesi in più rispetto a quanto previsto in precedenza. La sua stagione inaugurale sarà alla scoperta del Nord Europa e del Mar Baltico con diverse crociere  in partenza dalla città di Amsterdam (Olanda).

I motivi di questo inatteso ed improvviso cambio nome sono da ricercare nella recente emergenza causata dal Covid-19, Holland America Line a seguito di una riorganizzazione della propria flotta ha ceduto 4 unità più anziane, tra queste l’attuale e stimata Rotterdam realizzata da Fincantieri nel 1997. Inoltre nella lunga storia della compagnia olandese,  vi è sempre stata una nave a portare il nome Rotterdam, la prima nave ad entrare in servizio per la compagnia aveva questo nome, ed infine la sede storica della compagnia era situata nella città olandese di Rotterdam, ecco alcune giustificazioni al cambio nome a nave già in costruzione.

Agli appassionati non sarà sfuggita un'altra curiosità, con la consegna nel 2021 della prossima ammiraglia Rotterdam, diventerà la nave numero “7” ad assumere questo nome. La nave Rotterdam V, nota al grande pubblico anche come “La Grand Dame” oggi continua ad essere apprezzata da tanti turisti e crocieristi essendo un hotel galleggiante con museo nella città di Rotterdam (Olanda). Questa storica unità ha iniziato ad intraprendere traversate transatlantiche con due classi di servizio, successivamente  è diventata una nave di classe unica ed ha navigato con i colori della compagnia olandese per 38 anni fino al 1997.

Anche la prossima Rotterdam come tutte le navi di Holland America Line batterà bandiera olandese, gli interni nave saranno  impreziositi e resi unici da opere d’arte realizzate da artisti olandesi ed internazionali  di fama mondiale. Tecnicamente come tutte le nuove costruzioni, a bordo saranno istallati dei moderni e tecnologici sistemi per ottimizzare l’efficienza energetica, ridurre al minimo l’impatto ambientale in pieno rispetto delle più recenti e severe norme in materia.

Quando nel 2021 entrerà in servizio Rotterdam sarà lunga 300 metri, avrà una stazza lorda di circa 99500 tonnellate e potrà accogliere nei suoi interni, caratterizzati da uno stile contemporaneo e raffinato come tutte le navi della compagnia, circa 2600 passeggeri in oltre 1340 cabine, di cui il 70% dotate di balcone privato sul mare. Il design degli interni è stato affidato al nuovo architetto della corporation, il designer Adam D. Tihany affiancato da Yran & Storbraaten, entrambi si ispireranno all’architettura della musica per la progettazione di numerose aree pubbliche di bordo.

Infine un ultimissima curiosità,  sarà la nave numero diciassette realizzata dall’italiana Fincantieri per la società armatrice, nonché terza unità della stessa classe realizzata nello stesso cantiere, quello di Marghera.

Image

Altre notizie dal Blog