COSTA TOSCANA: APERTE LE VENDITE


COSTA TOSCANA: APERTE LE VENDITE

Data : 08-01-2020

Autore : Mirko Metitiero

Appena lo scorso luglio 2019 era stato festeggiato presso il cantiere Meyer di Turku in Finlandia il taglio della prima lamiera per Costa Toscana, prossima nuova unità della flotta Costa Crociere. A distanza di circa 6 mesi sono aperte le vendite per la stagione inaugurale dell’ammiraglia di Costa Crociere, Costa Toscana sarà la seconda nuova unità ad essere alimentata, sia in porto sia in navigazione con gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo.

A meno di un mese dal debutto dell’attesissima ed apprezzata Costa Smeralda, ecco una nuova interessante novità per tutti gli appassionati del brand genovese. Le due unità gemelle sono a basso impatto ambientale, frutto di un progetto congiunto con il capo gruppo Carnival in grado di fondere in unica nave innovazione per l’ambiente e per il prodotto. Entrambe le unità offriranno ai futuri ospiti un esperienza dove il legame con l’Italia sarà un aspetto fondamentale. Non a caso gli interni di queste due nuove unità saranno un palese omaggio al meglio dell’Italia nonché a due specifiche località del panorama italiano tra le più belle ed apprezzate al mondo. Sulla nuovissima Costa Smeralda i nomi dei ponti e delle aree pubbliche sono dedicati a luoghi e piazze celebri d’Italia.

Costa Toscana effettuerà una prima lunga crociera di posizionamento, lunga ben 14 giorni da Amburgo (Germania) il 28 giugno 2021, fino a Savona, con diverse e lunghe soste presso alcune interessanti città europee come Lisbona (Portogallo), Barcellona (Spagna) e Marsiglia (Francia). Successivamente nel corso della sua prima stagione estiva 2021 e fino alla prima settimana di novembre, sarà la protagonista del Mediterraneo Occidentale. Il suo itinerario abituale prevede soste a Savona(domenica), Napoli (lunedì), Cagliari (martedì), un giorno di navigazione, Palma di Maiorca (giovedì), Barcellona (venerdì) e Marsiglia (sabato). Da metà novembre 2021 e fino a Pasqua 2022 inclusa, l’itinerario avrà sempre una durata di una settimana, ma cambierà per visitare due tra le più amate città d’arte italiane: Savona (sabato), Marsiglia (domenica), Barcellona (lunedì), Palma di Maiorca (martedì), un giorno di navigazione, Palermo (giovedì), Civitavecchia/Roma (venerdì). Infine l’itinerario di Capodanno 2022 durerà 9 nove giorni e vedrà l’aggiunta di uno scalo nella città di Valencia (Spagna).

Queste moderne ed ecologiche nuove unità rientrano in un piano di espansione che prevede un totale di sette nuove navi in consegna per il Gruppo Costa (di cui fanno parte di marchi Costa Crociere, AIDA Cruises e Costa Asia) entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre sei miliardi di euro. Di queste ben cinque navi, comprese Costa Smeralda e la sua gemella Costa Toscana sono alimentate a LNG. Grazie all’arrivo della nuova ammiraglia Costa Smeralda, il Gruppo Costa sale a 29 navi in servizio, tutte battenti bandiera italiana, confermandosi leader in Europa e in Cina.

Image

Altre notizie dal Blog