CONSEGNATA SCARLET LADY


CONSEGNATA SCARLET LADY

Data : 16-02-2020

Autore : Mirko Metitiero

Ecco finalmente Scarlet Lady, la prima nuova attesissima nave della neonata Virgin Voyages del vulcanico Sir Richard Branson.

Come da previsioni, Fincantieri il giorno 13 febbraio 2020 ha consegnato nello stabilimento di Sestri la prima di quattro nuove navi da crociera al nuovo operatore del settore crociere nato dalla mente di Sir Richard Branson, grande assente dalla speciale giornata. Il giorno successivo, Scarlet Lady ha mollato gli ormeggi ed ha orientato la prua su Southampton (Inghilterra) dove è attesa per una prima presentazione di qualche giorno, in attesa di trasferirsi nella calda Miami (Usa) per iniziare la sua stagione inaugurale di crociere alla volta dei Caraibi.

Questa prima nuova unità è caratterizzata da una stazza lorda di circa 110.000 tonnellate, lunga 278 metri e larga 38 dispone di oltre1.400 cabine in grado di accogliere a bordo più di 2.770 passeggeri, assistiti da un equipaggio di 1.160 persone per garantire lo stile distintivo di VirginScarlet Lady può vantarsi di essere una nave “comfort class”, ovvero livelli minimi di rumore e vibrazione percepiti, utilizzo estensivo della domotica che consentirà  agli ospiti di gestire un’ampia serie di funzioni della cabina (condizionamento, illuminazione, apertura e chiusura delle tende, musica e televisione) attraverso una app dedicata da installare sul proprio smartphone. L’accesso a bordo sarà garantito dai unici braccialetti “The Band”, elegante tecnologia indossabile realizzata con plastica oceanica riciclata in modo da far vivere al meglio tutto quello che Scarlet Lady ha da offrire. Dopo averlo attivato con il semplice tocco del polso, gli ospiti potranno  accedere alle loro cabine, fungendo da chiave della stanza, salire a bordo della nave con facilità, individuare la posizione per la consegna di champagne, effettuare acquisti a bordo e pagare bevande, giocare al casinò ed altro ancora.

Esternamente Scarlet Lady si caratterizza per un design originale, la particolare forma della prua garantirà minor consumo di carburante, migliorando significativamente il comfort degli ospiti anche in caso di mari più agitati. Si caratterizza per una colorazione di grigio ad eccezione del funnel e della zona poppiera di colore rosso intenso.

Non mancano a bordo interessanti soluzioni dirette a recuperare l’energia prodotta grazie all’impiego di tecnologie alternative e all’avanguardia nel settore capaci di ridurre l’impatto ambientale complessivo. Questa moderna unità dispone di un sistema di produzione di energia elettrica da circa 1 MW che sfrutta il calore di scarto dei motori diesel, non manca un sistema di scrubber per lo smaltimento degli ossidi di zolfo e una marmitta catalitica capace di abbattere anche gli ossidi di azoto ed infine completano la sua dotazione interna luci led per la riduzione del consumo energetico.

All’interno di Scarlet Lady ammessi solo adulti, esclusi a bordo passeggeri di età inferiore agli anni 18, solo ristoranti con servizio al tavolo, idea diretta ad eliminare gli sprechi alimentari oltre a quell’inconfondibile atmosfera che da sempre contraddistingue il mondo Virgin, come feste tematiche, zone relax, musica e tanto altro. Come accennato in precedenza, questa iconica nave sarà seguita da altre 3 unità, la seconda Valiant Lady è attualmente in costruzione presso lo stesso cantiere che ha dato vita a Scarlet Lady, verrà consegnata nel 2021, mentre la terza e la quarta unità, ancora senza nome, prenderanno il mare rispettivamente nel 2022 e 2023.

Image

Altre notizie dal Blog