Varo tecnico per Costa Smeralda


Varo tecnico per Costa Smeralda

Data : 16-03-2019

Autore : Mirko Metitiero

Festeggiato presso il cantiere Meyer di Turku (Finlandia), il varo tecnico (float out) di Costa Smeralda, prima unità della compagnia alimentata con LNG.

Il Direttore Generale di Costa Crociere, Neil Palomba ha dato al via all’operazione, circa 350 milioni di litri d’acqua in 8/10 hanno riempito il bacino di carenaggio facendo entrare in contatto lo scafo di Costa Smeralda con le gelide acque finlandesi per la prima volta.

Ad appena quindici giorni dalla consegna di Costa Venezia, prima nuova unità dedicata al mercato cinese, in casa Costa Crociere si celebra un ulteriore step della prossima ammiraglia nonché di espansione della flotta.

Attesa in servizio il prossimo ottobre, rappresenterà la prima nave Costa Crociere alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più “pulito” al mondo. La novità tecnologica di questa classe di navi consiste nell’impiegare il combustibile LNG per generare il 100% dell’energia necessaria sia nei porti sia in mare aperto. Un’innovazione che contribuirà alla tutela ambientale e al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di sostenibilità di Costa Crociere e della sua casa madre Carnival Corporation.

A proposito della futura eco ammiraglia, il cui nome ricorda a tutti un affascinante meta turistica della Regione Sardegna, i suoi interni sono ispirati all’Italia infatti i nomi dei ponti e aree pubbliche sono dedicati a luoghi e piazze famose d'Italia. Disponibili qualcosa come 11 diversi ristoranti, 19 bar, una completa SPA con ben 16 sale riservate ai trattamenti, un parco acquatico con scivoli, 4 piscine e un'area interamente dedicata ai bambini.  A bordo troverà posto anche il Costa Design Museum, un museo dedicato all'eccellenza del design italiano. Nel 2021 sarà raggiunta da un unità gemella, sempre realizzata presso il cantiere finlandese Meyer-Turku.

Costa Smeralda e la sua futura gemella fanno rientrano nel piano di espansione della flotta del Gruppo Costa, tale piano prevede cinquenuove navi in arrivo entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro. Attualmente il Gruppo Costa dispone di 28 navi in servizio, per un totale di oltre 85.000 posti letto disponibili. Come accennato in precedenza, la flotta sarà modernizzata con l’ingresso di 5 nuove navi entro il 2023, di queste, due destinate a Costa Crociere, una a Costa Asia e due ad AIDA Cruises. Dopo questi ingressi,  la capacità del Gruppo Costa aumenterà di oltre il 50%, con l’obiettivo di soddisfare la crescente domanda dei clienti nei prossimi anni.

Il debutto di Costa Smeralda è previsto il 20 ottobre 2019, con la crociera inaugurale di 15 giorni da Amburgo a Savona. L’itinerario prevede soste di due giorni in alcune tra le città europee più ricche di storia e di cultura, come Amburgo, Rotterdam, Lisbona, Barcellona e Marsiglia.

La Cerimonia di battesimo di Costa Smeralda sarà celebrata in grande stile a Savona, il 3 novembre 2019. Il 4 novembre 2019 partirà la crociera inaugurale di sei giorni, da Savona alla volta di Barcellona, Marsiglia e Civitavecchia. Costa Smeralda continuerà poi a navigare nel Mediterraneo Occidentale fino ad aprile 2020, offrendo crociere di una settimana per scoprire Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia e La Spezia.

Image

Altre notizie dal Blog