Taglio della lamiera quinta nave di classe Oasis


Taglio della lamiera quinta nave di classe Oasis

Data : 01-05-2019

Autore : Mirko Metitiero

Durante le feste di Pasqua è stata festeggiata presso i cantieri Chantiers de l’Atlantique di Saint-Nazaire, in Francia, il taglio della prima lamiera della quinta unità di classe Oasis di Royal Caribbean.

La quinta ripetuta della fortunata classe di navi da crociera più grandi al mondo, vedrà il mare nel 2021 e sarà seguita da una sesta unità nell’autunno del 2023 ed infine esiste l’opzione per la settima nel 2026.

Come da tradizione Royal Caribbean, questa quinta nave di classe Oasis avrà sicuramente quel qualcosa in più che la farà diventare la nuova nave dei record. Secondo alcuni rumors non confermati,  questa quinta nave avrà una stazza lorda vicina alle 231.000 tonnellate, circa 3.000 in più dell’attuale Symphony of the Seas. Oltre alla stazza lorda, aumenterà anche il numero della cabine disponibili, saranno 2857 per una capacità su base doppia di 5714 ospiti, circa 200 ospiti in più rispetto a quelli attualmente ospitabili sulla recente Symphony of the Seas entrata in servizio a marzo 2018.

La classe Oasis si è rivelata un vero è proprio successo sotto vari punti di vista per il colosso americano delle crociere, quando entrerà in servizio la quinta ripetuta nel 2023 sarà la ventitreesima nave ad essere prodotta presso gli storici Chantiers de l'Atlantique.

Come molti crocieristi ricordano, le prime due navi della classe Oasis, furono realizzate presso gli allora cantieri STX Finland (oggi Meyer Turku), mentre le ultime due unità sono state prodotte dagli attuali Chantiers de l'Atlantique in Francia.

Nessuna anticipazione né sul nome, né sulle dotazioni di bordo, ma sicuramente anche quest’ultima sarà divisa in sette quartieri tematici e troveranno collocazione tutte le maggiori e più importanti novità di casa Royal Caribbean come la recente suite detta Ultimate Family dedicata alle famiglie, una  Zip Line, 2 simulatori di surf FlowRider®, Ultimate Abyss ovvero lo scivolo che con i suoi 45 metri sopra il livello del mare è il più alto mai realizzato su una nave da crociera, un parco acquatico per divertirsi e tanto altro.

Tra questi come non ricordare il Central Park (parco con 12.000 piante vere su cui si affacciano diversi locali), la Royal Promenade (cuore della vita di bordo), la pista di pattinaggio ed un intrattenimento di primo ordine con entusiasmanti spettacoli presso l’anfiteatro Acqua Theater, di giorno piscina, la sera palcoscenico per acrobazie e coreografie acquatiche.

Attendiamo impazienti novità su quella che sarà la prossima nave da crociera più grande del mondo.

 

Image

Altre notizie dal Blog