ROYAL CARIBBEAN PRENDE IN CONSEGNA SPECTRUM OF THE SEAS


ROYAL CARIBBEAN PRENDE IN CONSEGNA SPECTRUM OF THE SEAS

Data : 15-04-2019

Autore : Mirko Metitiero

Dopo una lunga attesa, finalmente l’innovativa Spectrum of the Seas di Royal Caribbean è stata ufficialmente consegnata alla compagnia.

Questa è la prima nuova nave di classe Quantum Ultra, purtroppo per noi crocieristi europei sarà solo di passaggio, essa è stata pensata con delle soluzioni specifiche per essere appetibile dall’esigente clientela orientale che la vedrà protagonista al debutto. Spectrum of the Seas è attesa a Shanghai (Cina) il 3 giugno 2019, arriverà dopo una lunga crociera di posizionamento lunga 46 notti detta Global Odyssey in partenza da Barcellona (Spagna) con scali anche nelle italiane Civitavecchia e Napoli.

Spectrum of the Seas ha una stazza lorda di circa 168.000 tonnellate, è la quinta nave da crociera più grande al mondo. A bordo non mancano soluzioni innovative ed altamente tecnologiche oltre ad una serie di caratteristiche tipiche della compagnia come le  Ultimate Family Suite, delle super cabine di 260 mq su due livelli, che possono accogliere fino a 11 persone. Questa grande suite familiare dispone di tre camere da letto, uno spazio per bambini dedicato al piano superiore, completo di scivolo interno per scendere nella zona giorno oltre ad attrezzature audio surround per karaoke, film e videogiochi.

La compagnia Royal Caribbean è riuscita a fondere in un'unica nave un design rivoluzionario ed innovazioni tecnologiche d’avanguardia per delle crociere che si preannunciano indimenticabili.

Tra le altre esclusività, per la prima volta questa classe di navi disporrà di una zona dedicata alle suite, situata a prua della nave tra i ponti 13 e 16, dove ci saranno anche le sensazionali luxury suite Golden e Silver. Grazie alla speciale keycard gli ospiti avranno un ascensore privato, ristorante e lounge esclusivi, oltre a una serie di servizi accessori come The Balcony, un sundeck privato dove gli ospiti potranno rilassarsi.

Dal punto di vista culinario gli ospiti orientali troveranno ristoro presso il ristorante Dadong di Wonderland, curato dello chef cinese Dong Zhenxiang, rinomato per la sua anatra arrosto, non mancherà una tradizionale sala da tè e caffetteria che offrirà una gamma di tè cinesi, caffè e anche dolci e pasticcini cinesi.

Tanto divertimento presso il SeaPlex, ovvero il più grande complesso sportivo e di intrattenimento al coperto in mare  dotato di autoscontro, pattinaggio a rotelle e pallacanestro oltre a nuove pareti e pavimenti in realtà aumentata. Non va dimenticato lo Sky Pad, un trampolino di bungee con realtà aumentata, situato a poppa della nave così come la North Star, la capsula di vetro che porta gli ospiti della Quantum Class a oltre 300 metri sopra l'oceano per una vista spettacolare. Infine trovano posto i must di questa classe di navi, RipCord di iFly, ovvero il simulatore di paracadutismo e quello di surf oltre a molto altro.

I crocieristi europei dovranno attendere la prossima nave di classe Quantum Ultra, Odyssey of the Seas, attesa in autunno del 2020, ancora da definire la crociera inaugurale, tuttavia secondo indiscrezioni la nave dovrebbe debuttare nel mercato americano per l’inverno 2020-2021 per poi far rientro in Europa con l’arrivo della bella stagione ed essere posizionata in Inghilterra.

Image

Altre notizie dal Blog