Oceania Insignia si rinnova


Oceania Insignia si rinnova

Data : 23-01-2019

Autore : Mirko Metitiero

Tempo di aggiornamento per le piccole unità di casa Oceania Cruises,  brand upper premium appartenente al gruppo Norwegian Cruise Line.

Tutte le navi della flotta hanno la giusta dimensione, ma grandi abbastanza per offrire amenities e servizi che si trovano su navi di dimensioni maggiori. Non solo itinerari unici ma soprattutto un’offerta gastronomica senza uguali, con ben 4 diversi ristoranti di specialità inclusi nel prezzo della crociera ed una qualita’ elevatissima, degna di ristoranti stellati.

Insignia assieme alla sue sorelle è una delle quattro navi della classe “R” appartenente alla compagnia.

Come molti appassionati ricordano, questa classe di navi di piccole dimensioni  vennero commissionate a suo tempo dalla compagnia Renaissance Cruises, fallita negli anni 2000. Gli interni originali di questa classe di navi, così come il design esterno fù realizzato dal designer inglese John McNeece. A seguito della bancarotta della compagnia Renaissance Cruises, tutta la serie di 8 navi sono state vendute a varie compagnie (Azamara, Princess Cruises e Oceania Cruises).

Attualmente l’unità Insignia è impegnata in una crociera giro del mondo dalla durata di 180 giorni, dopo essere partita dalla città di New York (Usa) effettuerà scali in qualcosa come oltre 90 porti di cinque continenti e svariate overnight.

Prima di presentarsi ai privilegiati clienti in partenza per il giro del mondo ha ricevuto un intenso aggiornamento a bordo, è stata la prima nave a beneficiare del programma Oceania Next.

Il programma Oceania Next prevede un investimento da oltre 100 milioni di dollari per ammodernare, rinnovare tutte le sistemazioni ed aree pubbliche delle unità più datate della flotta Oceania Cruises in modo da conferirgli un aspetto più moderno. Le altre navi della classe Regatta della flotta subiranno aggiornamenti quasi identici nei prossimi due anni , con Sirena nel maggio 2019, Regata nel settembre 2019 e Nautica nel giugno 2020.

Lo scorso fine anno, Insignia ha fatto una sosta in bacino lunga 16 giorni per essere rinnovata. Tutte le sistemazioni di bordo, nonché le suite e zone pubbliche sono state rinnovate con l’aggiunta di colori più chiari ed ariosi dove svetta la presenza del colore blu che conferisce un aspetto più contemporaneo.

In sintesi ecco alcune delle novità realizzate su Insignia:

Nello specifico, le sistemazioni di bordo hanno ricevuto una nuova illuminazione, inoltre gli arredi in luogo dei precedenti colori scuri tipo simil legno hanno adesso una colorazione chiara, presente una nuova testata imbottita del letto e prese USB su entrambi i lati del letto.

I bagni anche se di modesta quadratura hanno delle nuove docce con porte in vetro in luogo dell’appiccicosa ed economica tenda oltre a nuovi arredi in marmo e granito.

Tutte le opere d'arte presenti ora a bordo sono nuove, raffinate e contemporanee.

The Grand Dining Room ha ricevuto un nuovo lampadario, le sedie sono in pelle chiara ed estremamente comode.

I ristoranti di specialità della nave, Toscana e Polo, hanno alcuni nuovi arredi ma sono forse gli unici ambienti restati fedeli.

 

Infine una buona notizia per gli affezionati clienti del brand upper premium Ocenia Cruises, la piccola Biblioteca di bordo è rimasta invariata con tanto di affresco decorativo.

Image

Altre notizie dal Blog