Norwegian Cruise Line posizionerà 6 navi in Europa nel 2019


Norwegian Cruise Line posizionerà 6 navi in Europa nel 2019

Data : 18-07-2018

Autore : Mirko Metitiero

La compagnia americana Norwegian Cruise Line, al fine di andare in contro alla forte domanda per alcune delle destinazioni più richieste dai propri ospiti, come Italia ed Europa ha modificato i suoi itinerari estivi 2019-2020.

Per le stagioni estive europee 2019-2020 saranno ben 6 le unità disponibili, ultima nave ad aggiungersi a quelle già programmate sarà la Norwegian Pearl.

Dall’altro capo del globo Norwegian Joy si unirà alla sua nave gemella, la Norwegian Bliss, navigando stagionalmente in Alaska durante l'estate 2019, mentre offrirà crociere lungo la Riviera messicana e il Canale di Panama nell'inverno 2019/2020. A Norwegian Jade e Norwegian Jewel il compito di espandere la presenza di Norwegian Cruise Line in Australia e Asia per la stagione 2019.

Per la stagione estiva 2019-2020, i 2400 passeggeri della Norwegian Pearl andranno alla scoperta dell'Europa con itinerari in partenza da Amsterdam (Olanda), porto strategico per soggiorni pre e post crociera in cui gli ospiti hanno facile accesso al cuore della città e al terzo aeroporto più grande d'Europa.

Norwegian Pearl salperà inoltre per crociere nel Mediterraneo con partenze dai porti di Roma (Civitavecchia), Venezia e Barcellona. Con il posizionamento della sesta nave, la compagnia rafforzerà la sua presenza in Europa, continente per il quale la domanda rimane molto forte da parte di tutti i mercati del mondo.

Molto interessante il posizionamento di Norwegian Joy da Shanghai (Cina) a Seattle (Usa) per offrire crociere di sette giorni in Alaska nel 2019. La nave andrà a sostuire Norwegian Pearl diventando la terza nave in navigazione in questa regione e andando quindi ad aggiungersi alla Norwegian Jewel e alla Norwegian Bliss, l’ultima nave della flotta nonchè quella che ha ottenuto maggiore successo nella storia di Norwegian Cruise Line. Prima dell’arrivo a Seattle, Norwegian Joy sarà sottoposta a miglioramenti e adattamenti del suo design per renderla quasi identica alla sua nave gemella Norwegian Bliss, per un investimento di $50 milioni. La nave sarà migliorata aggiungendo una caffetteria Starbucks®, ristoranti, bar e opzioni di intrattenimento. La Norwegian Joy sarà una gradita novità per gli ospiti che desiderano navigare su una nave di alto livello in una delle destinazioni più desiderate al mondo.

Per completare gli itinerari della Norwegian Bliss e offrire agli ospiti più luoghi da esplorare e in cui sperimentare le bellezze naturali dell'Alaska, la Norwegian Joy offrirà crociere che includono tappe a Juneau, Ketchikan, Skagway, Holkham Bay e Icy Strait Point, da sempre noti per la natura incontaminata, la ricca cultura locale e il pesce fresco. La nave farà scalo anche a Victoria, nella British Columbia.

Infine una rivitalizzata Norwegian Spirit servirà stagionalmente il mercato cinese a partire dall’estate 2020

offrendo itinerari stagionali ai suoi 2.000 passeggeri. Prima del suo arrivo, la Norwegian Spirit subirà una restyling già precedentemente programmato, completando l’esteso programma di riqualificazione della flotta The Norwegian Edge. Nel febbraio del 2020, il suo viaggio dall'Europa all'Asia includerà nuovi porti di scalo per Norwegian Cruise Line, tra cui Sudafrica, Mauritius, Seychelles e Maldive.



Scritto e redatto da Mirko Metitiero - Pazzoperilmare

Image

Altre notizie dal Blog