AL VIA I LAVORI PER NUOVA NAVE DI HOLLAND AMERICA LINE


AL VIA I LAVORI PER NUOVA NAVE DI HOLLAND AMERICA LINE

Data : 13-03-2019

Autore : Mirko Metitiero

Festeggiato presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera, il taglio della prima lamiera per nuova unità di

Holland America Line, premium brand del gruppo Carnival Corporation, da tutti considerato tra i primi operatori al mondo nel settore delle crociere.

Nel panorama dei marchi Carnival Corporation è tra quelli definiti premium, poiché si caratterizza per crociere dagli itinerari affascinanti, grazie ai suoi lunghi scali e le numerose over night disponibili oltre ad un servizio eccellente.

Questa nuova unità è attesa in servizio nel 2021, ancora senza nome, per ora è nota come costruzione numero 6278 sarà la terza nave della classe Pinnacle, dopo Koningsdam e Nieuw Statendam entrate in servizio rispettivamente a marzo 2016 e novembre 2018.

Quando questa terza unità entrerà in servizio, sarà lunga 300 metri, avrà una stazza lorda di circa 99500 tonnellate e potrà accogliere nei suoi interni, immaginiamo contraddistinti da uno stile contemporaneo e raffinato circa 2600 passeggeri in oltre 1300 cabine, di cui il 70% dotate di balcone privato sul mare.

Molto probabilmente i suoi interni saranno studiati dal nuovo architetto della corporation, il designer Adam D. Tihany il quale si ispirerà ad un tema per la realizzazione.

Come ogni nuova costruzione, tutta la nave disporrà di sistemi diretti all’ottimizzazione dell’efficienza energetica ed avrà una serie di accorgimenti per un minimo impatto ambientale, rispondendo alle più stringenti e attuali normative di sicurezza.

Sicuramente, anche questa prossima nuova unità, come tutte le navi di Holland America Line batterà bandiera olandese, gli interni nave saranno resi unici da opere d’arte realizzate da artisti olandesi ed internazionali che faranno bella mostra di se, lungo i vari ponti.

Questa prossima nuova unità, quando entrerà in servizio nel 2021 sarà la nave numero diciassette realizzata dall’italiana Fincantieri per la società armatrice, nonché terza unità della stessa classe realizzata nello stesso cantiere, quello di Marghera.

Infine, molto probabilmente anche su questa terza unità troveranno posto alcune delle caratteristiche più interessanti derivate dalle navi gemelle, come un teatro con un LED wall circolare da venti metri di diametro che si estende a 270°, un immancabile zona lido distribuita su due ponti e caratterizzata da un’innovativa copertura scorrevole dall’ampia superficie vetrata che permette l’utilizzo dell’area in ogni condizione climatica e tanto altro ancora.

 

Image

Altre notizie dal Blog